Foto: Sceglie la cucciola più piccola e più debole e la aiuta a diventare grande e forte

22/03/2018
Immagine   1 / 21
Sceglie la cucciola più piccola e più debole e la aiuta a diventare grande e forte 1

Marcela Wedel non poteva adottare un altro cane: aveva già quattro cani ed era a corto di tempo e di denaro. Ma quando ha visto il pitbull di nome Maia dare alla luce una cucciolata, si è innamorata della più piccola di tutti i cuccioli, quella che avrebbe chiamato Puppy Grey.
 
"Ho smesso di respirare per un minuto e me ne sono innamorata all'istante", racconta Marcela a The Dodo. "Mi sono detta: 'Lei è quella che prenderò'".
 
Sei anni fa, la polizia ha salvato Maia e altri due pitbull da un laboratorio clandestino di droga a San Jose, in Costa Rica. I cani erano incatenati nella proprietà, terrorizzati e coperti di sangue. È possibile che fossero stati usati come cani da guardia o da combattimento, anche se nessuno lo sa per certo.
 
Dopo essere stati salvati dalla polizia, i cani sono andati in case adottive e un amico di Marcela ha accolto Maia, che era incinta. Due settimane più tardi, Maia ha dato alla luce quattro cuccioli, tra cui Puppy Grey, che era la più piccola di tutti.
 
Diventò presto evidente che Puppy Grey era diversa e non solo perché era la più piccola. Quando i suoi tre fratelli hanno iniziato a camminare, Puppy rimaneva immobile. Non era cresciuta così velocemente come gli altri, il che ha portato Marcela a sospettare che avesse qualche tipo di nanismo, anche se non le è mai stato diagnosticato ufficialmente.
 
Quando Marcela ha portato Puppy in una clinica veterinaria per indagare sui suoi problemi di mobilità, ha ricevuto alcune cattive notizie: il veterinario le ha detto che Puppy aveva un problema neurologico e le ha suggerito di sopprimerla...
Per saperne di più vai all'articolo.

Comments powered by Disqus
Top