Foto: Mamma gatta stava per essere soppressa, ma il veterinario si rifiuta e la salva

17/07/2018
Immagine   1 / 8
Mamma gatta stava per essere soppressa, ma il veterinario si rifiuta e la salva 1

Una mamma gatta è stata portata dal veterinario per essere soppressa perché era malata, ma il medico si è rifiutato di farlo e ha fatto di tutto per aiutarla a stare meglio, così che potesse tornare con i suoi cuccioli.
 
Alcune settimane fa, è stata salvata una cucciolata di gattini di 2 settimane. Barb, un’esperta affidataria di Fort Wayne, nell'Indiana, li ha presi con sé perché avevano bisogno di cure e poppate ventiquattr'ore su ventiquattro.
 
La loro mamma gatta, Chi Chi, non era con loro. "Veniva da una vita di strada in condizioni terribili, circa una settimana dopo il parto, è caduta gravemente malata", ha raccontato Barb a Love Meow. "Ha presumibilmente sofferto di un coagulo di sangue che ha causato una paralisi e il proprietario ha scelto l'eutanasia".
 
Il veterinario di Animal Care and Control ha però deciso di curare la gatta e la mamma ha fortunatamente iniziato a mostrare presto dei miglioramenti. Il medico era deciso a curarla fino al pieno recupero...
Per saperne di più vai all'articolo
 

Comments powered by Disqus
Top