Foto: Il cane era vittima di bullismo: il proprietario lo lascia al rifugio e autorizza l’eutanasia

06/12/2018
Immagine   1 / 11
Il cane era vittima di bullismo: il proprietario lo lascia al rifugio e autorizza l’eutanasia 1

Sherman, un incrocio pit bull di 6 anni, stava vivendo un periodo difficile in casa, poiché la divideva con un altro cane particolarmente prepotente.
 
"Erano entrambi maschi non castrati", racconta a The Dodo Sarah Lauch, volontaria principale del programma Chicagoland Rescue Intervention & Support Program (CRISP), un gruppo che aiuta i proprietari in difficoltà a tenere i loro cani. "Finivano per litigare in modo piuttosto violento e Sherman aveva sempre la peggio, era pieno di cicatrici sul muso".
 
Invece di sterilizzare i cani, cosa che avrebbe frenato il comportamento aggressivo e li avrebbe aiutati ad andare d'accordo, il proprietario ha portato Sherman in un rifugio cittadino a Chicago e l’ha abbandonato.
 
Ma non “si è limitato” a questo: ha anche firmato un modulo, autorizzando il rifugio all’eutanasia lo stesso giorno.
 
Sarah, che all'epoca lavorava al rifugio, ha provato ad intervenire a favore di Sherman...

Per saperne di più vai all'articolo.

Comments powered by Disqus
Top