Foto: I cani buffi che conquistano i cuori

11/08/2016
Immagine   1 / 16
I cani buffi che conquistano i cuori 1

Vi capita mai di sentirvi come se tutti intorno a voi riescano ad avanzare con grazia e leggiadria attraverso la loro vita, mentre voi goffamente iniziate un altro giorno vestiti un po’ a caso e con i capelli impossibili da pettinare? Beh, niente paura: con i cani di questa gallery vi sentirete in buona compagnia, perché loro sono esattamente come voi!
 
Kaylee Greer l’autrice dei magnifici scatti di Dog Breath Photography racconta così la nascita del suo ultimo progetto fotografico: “Nel corso della mia carriera fino ad oggi ho avuto l'opportunità di incontrare centinaia di cani, di tutte le forme e dimensioni, in tutto il mondo”.
 
E spiega: “Una delle ragioni per cui sono innamorata di loro è che ognuna di queste incredibili creature è unica: hanno tutti una personalità distinta l’uno dall'altro. Abbastanza rapidamente, mi sono resa conto che certi cani emanano raffinatezza, equilibrio e una quantità incalcolabile di grazia. Alcuni cani sono tranquilli, regali e sereni. Alcuni emanano potenza, sono forti e maestosi. Ma poi ci sono gli altri.
 
Sono i cani che mi fanno morire dalle risate, quelli così buffi, sciocchi e assolutamente non raffinati che devo asciugarmi le lacrime dagli occhi mentre cerco catturare il loro singolare spirito eccentrico con il mio obiettivo.
 
Ho scoperto di adorare questi cani spudoratamente goffi e ridicolmente felici che sono così perfettamente imperfetti: sono tra i miei soggetti preferiti da fotografare.
 
Così ho pensato di dedicare loro una serie e sapete cosa ho capito? La vera bellezza e la gioia di queste immagini di cani assolutamente scandalosi e sciocchi sono tutte nei loro più brillanti momenti di anti-eleganza.
 
Questi cani celebrano la loro goffaggine con orgoglio ed allegria. Non ne provano vergogna. Sono i cani che gettano equilibrio e grazia fuori dalla finestra, correndo maldestramente ma con genuino entusiasmo incontro alla vita!”.
 
Foto e Fonte: Bored Panda, Facebook

Comments powered by Disqus
Top