Foto: Gatta randagia che aveva lasciato i suoi cuccioli torna a chiedere aiuto alla coppia durante una forte tempesta di neve

04/02/2019
Immagine   1 / 7
Gatta randagia che aveva lasciato i suoi cuccioli torna a chiedere aiuto alla coppia durante una forte tempesta di neve 1

Lo scorso inverno, Renée Becerra, una donna di New York, si è svegliata per trovare una gatta randagia fuori dalla sua finestra e non era sola: la mamma gatta le aveva portato i suoi cuccioli.
 
La gatta però era molto ombrosa e scappava se Renée cercava di avvicinarlaa.
 
Renée, che era solita prendersi cura dei gatti randagi del vicinato, ha escogitato un piano per aiutarli mentre le temperature si abbassavano sempre più.
 
"Ci è voluto un po' di tempo per capire quale fosse la cosa migliore da fare per tutti loro, dato che la gatta era ovviamente selvatica e voleva occuparsi dei suoi cuccioli, ma fuori faceva molto freddo", ha raccontato Renée  a Love Meow.
 
Così la donna ha allestito accanto alla finestra un giaciglio con delle coperte e l’ha rifornito di cibo e poco dopo la mamma gatto ha iniziato ad usarlo e ha portato i suoi cuccioli lì per sfuggire al freddo.
 
Purtroppo, uno dei gattini non ce l'ha fatta. Renée e il suo fidanzato, Nathaniel Styer, così hanno deciso di portare dentro i gatti per proteggerli dal freddo invernale.
 
"La mamma gatta è scomparsa prima che potessimo intrappolarla, ma siamo riusciti a catturare con successo i gattini", racconta Renée a Love Meow.
 
Renée e il suo fidanzato hanno nutrito i fratelli felini per circa due mesi finché l'ASPCA non ha trovato per loro delle case per sempre.
 
Renée ha continuato a prendersi cura dei gatti del quartiere e ha iniziato a lavorare sui progetti di TNR (cattura-sterilizzazione-rilascio) e dentro di sé ha continuato sempre a sperare che un giorno la mamma gatta sarebbe tornata. ..
Per saperne di più vai all'articolo.

 

Comments powered by Disqus
Top