Foto: A Torino un cane salva la vita agli animali fiutando le polpette avvelenate

14/11/2018
Immagine   1 / 6
A Torino un cane salva la vita agli animali fiutando le polpette avvelenate 1

Myrtille ha tre anni e mezzo e il suo lavoro quotidiano al fianco di Carlo Geymonat è quello di rintracciare esche avvelenate o contenenti materiale tagliente, come chiodi o vetro, che molto spesso vengono seminati tra i boschi per contrastare, in modo del tutto illegale, la presenza dei lupi o di altri canidi predatori.
Ha già all’attivo molte attività sul campo, nei Comuni di Sauze d’Oulx e Bardonecchia, dove ha dato prova della sua abilità e soprattutto dell’importante rapporto creato con il suo padrone...
Per saperne di più vai all'articolo.

Comments powered by Disqus
Top