VOGHERA, 4-7 SETT 2014: CAMPIONATI MONDIALI PARAGILITY E AGILITY DOG

02/09/2014

L’Italia ospiterà la quindicesima edizione dell’IMCA (International Mix and Breed Championship) e la tredicesima del PAWC (ParAgility World Cup), che avranno luogo dal 4 al 7 settembre 2014 presso il Cowboys’ Guest Ranch di Voghera, diventato ormai una sede perfetta per le gare di agility dog, grazie al fondo in terra battuta, invidiatoci da tutta Europa.
 
Questa qualità, unita alla posizione strategica centrale, alla ottima accessibilità automobilistica ed alle capacità di ospitalità della struttura vogherese e del comprensorio, sono stati elementi determinanti per la scelta del comitato internazionale che ha premiato la candidatura italiana.
 
Che cosa sono l’I.M.C.A. e il P.A.W.C.
Due campionati mondiali di agility dog che, di poco più giovani rispetto a quello organizzato dalla F.C.I. (Fédération Cynologique Internationale) e riservato ai cani di razza, nascono da un’idea diversa di questa splendida disciplina, un’idea nuova che nello stesso tempo rispecchia il più vero e profondo spirito dell’agility, così come lo esprime il suo Regolamento ufficiale: “L'Agility, disciplina aperta a tutti i cani, consiste nell'affrontare diversi ostacoli con lo scopo di evidenziare il piacere e l'agilità del cane nel collaborare col conduttore. Si tratta di una disciplina sportiva che favorisce la sua buona integrazione nella società”.
 
L’agility ha dunque un valore altamente educativo e promuove la cultura cinofila nel suo senso più ampio, proponendosi la creazione di un rapporto di armonia e di vera unità fra il cane e l’uomo nel perseguire uno scopo comune, a un punto tale che a concorrere per la vittoria in gara non è l’uno o l’altro, ma il “binomio” formato da entrambi. E qualunque cane, così come qualunque umano, può investire in questo comune lavoro la propria capacità di comunicare e di comprendere il suo partner.
 
Per questo nacque nel 2000, da un’idea tutta italiana, l’IMCA, che apriva la competizione internazionale alle grandi capacità fisiche e tecniche dei cani esclusi dal campionato FCI, ma abituati ad essere compagni di vita nella società umana: i meticci e i cani di razza senza pedigree. In seguito la manifestazione, sviluppando correttamente l’idea di partenza, si aprì a tutti i cani, accomunati non da una classificazione basata sull’appartenenza o meno a una razza, ma dal loro ruolo di accompagnatori della vita familiare e sociale dell’uomo. Inutile dire che la possibilità di recupero psicologico e comportamentale, attraverso l’agility, di cani destinati al randagismo o confinati nei canili ha ricevuto dall’IMCA un impulso formidabile.
 
Lo spirito ispiratore dell’IMCA ricevette poi, due anni dopo, un enorme contributo di qualità e di entusiasmo dall’affiancarsi all’agility della paragility, praticata in tutto il mondo da persone caratterizzate da disabilità fisiche dei tipi più diversi.
Nella paragility, la collaborazione fra cane e umano raggiunge il livello più alto, trasformandosi in dedizione completa e gratificante per l’animale e in stimolo positivo per l’uomo dal punto di vista fisico e psicologico. Nacque così il PAWC, che dal 2002 si accompagna all’IMCA, e il Comitato IMCA è divenuto Comitato Organizzatore Internazionale IMCA & PAWC (International Organization Team IMCA & PAWC).
 
I campionati mondiali IMCA & PAWC hanno riscosso immediatamente grandissimo successo, divenendo presto un obiettivo di grande prestigio non solo per l’agility agonistica, ma per l’intero mondo degli operatori su attività con animali. Organizzati fino ad oggi in città europee da un Comitato che comprende attualmente i rappresentanti di Italia, Olanda, Repubblica Ceca, Ungheria, Austria, Spagna, hanno raccolto fin dall’inizio l’adesione e la partecipazione di Paesi di tutto il mondo.
 
All’edizione 2014 di Voghera, saranno presenti ben 16 nazioni per circa 250 concorrenti in una festa di colori e divertimento con gli amati cani e l’Italia ha da sempre un ruolo importante.
 
Sotto la guida di personaggi di spicco dell’agility italiana ed europea, la squadra italiana, sempre numerosissima, si è affermata per livello tecnico, coesione ed entusiasmo, al punto da presentarsi ai prossimi campionati non solo come una presenza irrinunciabile, ma come la squadra da battere anche per gli avversari più agguerriti, come l’Olanda o la fortissima Repubblica Ceca.
 
ll rispetto, la salvaguardia e l’amore che lega l’uomo al proprio pet sono i principi alla base della filosofia di MORANDO SPA, azienda italiana leader del settore pet-food, che ha deciso di scendere in campo per supportare attivamente una manifestazione così importante.
 
Tanti premi per tutti i partecipanti e un PREMIO SPECIALE “MIO CANE”, la nuova linea super-premium, per i CAMPIONI DEL MONDO, affiancati da una serie di splendide Magnum di Spumante offerta dal Consorzio Tutela Vini Oltrepo’ Pavese.
 
Sarà una settimana di grande fermento con partecipanti in arrivo da tutto il mondo, grandi battaglie sportive che lasceranno poi spazio a grandi amicizie e grande divertimento.
 
Arena coperta ed Ingresso libero – Sito Web: www.imcapawc2014.com – (con diretta Web)
 
Foto e Fonte: Zero Delta
Comments powered by Disqus
Top