5 MODI PER IMPOSTARE CORRETTAMENTE IL RAPPORTO CON IL VOSTRO CANE

05/11/2014

Kevin Duggan è un Dog Trainer certificato, specializzato nell'aiutare a costruire relazioni positive tra gli esseri umani e i loro compagni canini, basate su una comunicazione chiara, che non utilizza il dolore e la paura.



Ecco i suoi consigli:


 
1 - SEMPLICITA' STEP BY STEP
I cani possono imparare comportamenti complessi se li si aiuta attraverso semplici passaggi.
La semplicità e la progressione per fasi aiuteranno il vostro cane ad imparare più velocemente.
Un esempio: insegnare al cane a stare a cuccia quando arriva un ospite.
In primo luogo, il cane deve comprendere bene cosa vuol dire stare a cuccia. Da lì è necessario insegnargli a rispondere al comando. Queste due cose sono quelle che deve mettere a fuoco sin dall'inizio.
Una volta che il cane sa come stare a cuccia, è possibile introdurre delle persone in casa e sapere che il cane starà buono al suo posto, senza saltare loro addosso.
Cercando di trasmettere questo insegnamento in passaggi, raggiungerete i risultati più velocemente che se tentaste di ottenere questo comportamento solo quando arriva un ospite.
 

     
2. ATTEGGIAMENTO PREMIANTE
Cercate di avere un atteggiamento positivo e siate incoraggianti quando insegnate al vostro cane: avrete risultati più rapidi e più duraturi.
Non urlate al vostro cane se fa un errore. Invece di concentrarvi su quello che non deve fare, pensate, al contrario, a ciò che vorreste che il cane imparasse a fare e fategli vedere come farlo.
Il rinforzo positivo è uno strumento fantastico da utilizzare per la costruzione di nuovi comportamenti. Per utilizzarlo, c'è solo bisogno di trovare qualcosa che il vostro cane ama davvero, e regalarglielo dopo che lui ha fatto qualcosa che ci piace.
 


3. UN SACCO DI RIPETIZIONI
La ripetizione durante l'educazione del cane è una delle cose più importanti. Quando si insegna al cane qualcosa di nuovo, si deve sempre fare in modo che faccia molta pratica.
Ogni cane è diverso, quindi non c'è una regola generale su quanta ripetizione sia necessaria.
L'approccio migliore è che abbiamo appena illustrato: essere semplici e positivi.
Mantenendo un comportamento semplice e positivo avrete bisogno di meno ripetizioni per arrivare al risultato desiderato.



4. ESSERE COERENTI
La coerenza è una delle cose più importanti quando si educa un cane. Coerenza significa mettere delle regole e mantenerle. I cani più ben educati provengono da proprietari coerenti.
Spesso quando un proprietario non è coerente, il cane finisce per fare tutto ciò che vuole. Questo può essere un male perché quando un cane inizia a fare ciò che vuole, i suoi comportamenti negativi si rinforzano. Dal momento che questi comportamenti si rinforzano andrà sempre peggio fino a quando non saprete più cosa fare.
Ricordatevi di insegnare al vostro cane quello che volete che faccia, e poi costantemente premiate quel comportamento. Funzionerà molto meglio che aspettare che il vostro cane abbia un comportamento sbagliato e punirlo costantemente.
 
   
5. L'ESERCIZIO FISICO E MENTALE
Una delle cose più importanti da fare quando si cerca di avere un cane ben educato è fare in modo che le sue esigenze fisiche e mentali siano soddisfatte.
Quasi ogni cane ha bisogno di fare esercizio fisico. L'esercizio fisico aiuta a mantenere il vostro cane in forma e a scaricare le energie in eccesso.
Un po' di esercizio fisico dovrebbe essere fatto ogni giorno.
Anche l'esercizio mentale è un buon modo per stancare un cane. Per un cane far lavorare il cervello per dieci minuti equivale a circa 30 minuti di esercizio fisico.
Raccomando di fare 2-3 sessioni di formazione di dieci minuti al giorno. Queste sessioni possono includere l'obbedienza regolare, o anche trucchi di insegnamento. L'idea è quella di esercitare il cane a pensare. Nel fare questo, ricordatevi sempre la semplicità, l'atteggiamento positivo, di fare un sacco di ripetizioni, e di rimanere coerenti.
 
Foto e Fonte: The Dogington Post
Comments powered by Disqus
Top