Un cane randagio salva una bambina dall’attacco di un altro cane, la famiglia adotta l’eroe

15/05/2019

I miracoli accadono nei modi più impensabili. Per una bambina di 3 anni della contea di Sevier, nel Tennessee, un miracolo si è presentato sotto forma di un cane randagio molto speciale.

Quando il cane bianco e nero è apparso, Sima Bentley non sapeva a chi potesse appartenere, ma il cane aveva subito fatto capire dove volesse stare.

"Si è presentato a casa mia circa un mese fa e non se n'è più andato", ha scritto Sima su Facebook. "Ho parlato con tutti coloro che abitano a meno di un miglio da me e nessuno conosce questo dolce cucciolo."

Poco dopo essere apparso, il cucciolo è passato da accanito vagabondo a fedele protettore della famiglia quando la nipote di Sima, Aurora Bentley, allora di soli 2 anni, stava giocando in cortile.

Un altro cane randagio è entrato nella proprietà e ha puntato Aurora. Per fortuna, il cane bianco e nero è accorso appena in tempo.

"Ha attraversato il cortile e si è messo tra Aurora e l'altro cane randagio", ha detto Sima alla WATE-TV. "Il cane lo ha attaccato invece di attaccare la bambina."

L'eroe in bianco e nero - opportunamente chiamato "Oreo" - è stato portato al Sevier Animal Care Center dove ha ricevuto delle cure.

Quando Oreo è stato messo in adozione, i Bentley sapevano che non potevano lasciarlo andare in nessuna altra famiglia.



"Non mi ero nemmeno resa conto di cosa fosse successo e non stavamo davvero cercando di adottare un cane."

Ma quando il cane giusto arriva al momento giusto, come sa qualsiasi amante degli animali, non puoi lasciare andare quel cucciolo perfetto.

E il tempismo non avrebbe potuto essere migliore. Il 3° compleanno di Aurora è arrivato poco dopo l’attacco e per celebrare il suo giorno speciale, la famiglia ha reso Oreo parte della loro vita per sempre.



"Io dico alla gente che Dio si presenta quando meno te lo aspetti," spiega Sima. "E per me, quello era Dio che stava mettendo un angelo nel nostro cortile. Sono così felice di poterlo adottare."

"A questo punto sarà un cane molto viziato" prosegue Sima. “Lo porteremo ovunque andremo, dormirà in casa su un letto e qualunque cosa voglia la avrà.

Foto e fonte The Western Journal
 
Comments powered by Disqus
Top