Trova un cane bagnato vicino al fiume e si accorge che ha un’ancora legata al collo

06/06/2018

Audra Petraškienė stava guidando tranquilla costeggiando un fiume vicino casa sua in Lituania quando ad un certo punto ha notato qualcosa di insolito.

Sul ciglio della strada c’era un cagnolino bagnato e molto spaventato.

Petraškienė ha fermato la macchina e quando si è avvicinata al cagnolino ha notato che al suo collo c’era un peso in ferro che doveva fungere da ancora.

Evidentemente il cagnolino era riuscito ad emergere dal fiume e a salvarsi la vita nonostante qualcuno avesse deciso di farlo affogare malamente.

Qualcuno gli aveva legato al collo un oggetto pesante in modo da farlo andare giù nel fiume”, riferisce Petraškienė.

“Il cagnolino era molto spaventato e tremava dal freddo”.

Non è chiaro come il cane sia riuscito a venir fuori dall’acqua ma fortunatamente ci è riuscito!

E’ un vero combattente”.

Petraškienė ha recuperato il cagnolino e lo ha portato dal veterinario.

Fortunatamente non era ferito e ora è sotto la cura della sua soccorritrice.

La donna ha denunciato la vicenda alla polizia e spera che il colpevole venga preso e punito.

Il povero cucciolo è sano e salvo e vive in tranquillità nella casa di Petraškienė.

Ci occuperemo noi di lui”, riferisce Andra, la figlia di Petraškienė.

Sebbene non si possa sapere cosa abbia spinto qualcuno a commettere questo brutto gesto, non c’è dubbio che la gentilezza di Petraškienė sta aiutando il cagnolino a riprendersi del tutto.

“Sono molto orgogliosa di mia madre”, riferisce Andra.

Adora gli animali e si prende sempre cura di loro”.

Vi lasciamo alla gallery del fortunato cagnolino ed al VIDEO del ritrovamento.

 
Foto e fonte: Thedodo.com
Comments powered by Disqus
Top