Salvata una gattina trovata in un buco sotto ad una roulotte grazie ai suoi miagolii disperati

13/12/2017

I miagolii di una piccola gattina hanno condotto i soccorritori in un buco profondo sotto ad una roulotte.

I soccorritori di Saved By Zade di Eaton Rapids, Michigan, erano in giro per recuperare dei gattini da sterilizzare quando, in un parcheggio per roulotte, qualcuno li ha fermati per allertarli di qualcosa.

Eravamo in una zona dove ci sono oltre 100 gatti. Qualcuno ci ha riferito di aver sentito dei miagolii provenire da sotto ad una roulotte”, riferisce il gruppo di salvataggio.

Sotto a quella roulotte, i soccorritori hanno trovato 2 gattini intrappolati in un buco profondo.

Uno di loro era purtroppo già morto mentre la femmina era ancora viva ed era esausta dal tentativo di arrampicarsi per uscire.

Le pareti del buco erano molto scivolose e la povera gattina non riusciva ad arrampicarsi.

I soccorritori hanno inserito nel buco delle reti con la speranza che la piccola riuscisse ad aggrapparsi.
 
Era molto stanca e stordita ma fortunatamente i soccorritori sono riusciti a prenderla.
 
La temperatura esterna era molto bassa e una volta recuperata, la gattina è stata messa in sicurezza ed al caldo nella giacca di un soccorritore.

Il gruppo di salvataggio ha provveduto a dar da mangiare alla gattina che era molto affamata e per la paura è rimasta aggrappata alla giacca del suo soccorritore per tutto il tempo.

La gattina era tutta pelle e ossa ma era felice di essere al caldo ed al centro delle attenzioni.

Era molto magra e molto affamata, ora si sta già riprendendo e mangia latte e un po’ di cibo umido”, riferisce il gruppo di salvataggio.

La gattina ha fatto subito un bel bagno caldo.

Puzzava molto ed era sporca e piena di pulci”.

Dopo tanta pappa e tante coccole la gattina ha potuto dormire il un vero letto caldo.

I soccorritori sono riusciti a salvare la gattina appena in tempo ed ora la piccola può godersi una nuova vita fatta di coccole e amore.

Vi lasciamo alla gallery del salvataggio.

 
Foto e fonte: Lovemeow.com
Comments powered by Disqus
Top