Salva una gattina orfana durante le sue vacanze in Grecia e la trasformazione è incredibile

13/09/2018

Anastasia Kordomenos, del Michigan, era in vacanza in Grecia quest'estate quando ha visto una gattina in condizioni disperate nei pressi di un complesso residenziale a Xiropigado, nel Peloponneso.
 
"Quando l'abbiamo trovata, era estremamente malnutrita, piena di pulci e non poteva nemmeno aprire gli occhi perché erano così malati", racconta Anastasia a Love Meow.
 
La gattina è stata trovata in un giardino senza una madre in vista. I suoi occhi erano gonfi e incrostati. Ha continuato a miagolare pateticamente in cerca di aiuto fino a quando Anastasia l’ha raccolta e l’ha presa tra le braccia.
 
"C'erano alcuni vestiti per bambini buttati via in una cassa lì vicino, così ho preso un vecchio maglione e ce l'ho avvolta" (vedi foto nella gallery qui sotto).
 
Anastasia ha subito portato la gattina dal veterinario non appena ne ha trovato uno che era aperto. Le hanno pulito gli occhi e le hanno procurato i farmaci di cui aveva bisogno per curarla.
 
"All’inizio era molto timida e voleva dormire sempre sotto il mio collo", racconta Anastasia.
 
La piccola orfana che hanno chiamato Moira, grazie alle amorevoli cure della sua soccorritrice finalmente ha iniziato a sentirsi meglio, a mangiare e a fare le fusa per la prima volta e si è addormentata sul petto di Anastasia.
 
"Era così piccola e spaventata, ed è stata la sensazione più incredibile del mondo poterle dare sicurezza e conforto", racconta la donna. "Non affronterà mai più le difficoltà che ha dovuto vivere nelle sue prime settimane".
 
Anastasia ha curato tutti i giorni gli occhi della gattina e le ha dato un sacco di cibo nutriente per aiutarla a diventare più forte, oltre a moltissime coccole e amore.
 
Dopo diversi bagni, Moira è stata finalmente liberata anche delle pulci!
 
"I suoi occhi sono guariti nel giro di pochi giorni e la sua personalità ha iniziato a brillare", racconta Anastasia.
 
Appena la piccola è migliorata, ha iniziato ad avere tantissima voglia di giocare.
 
Fu allora che l’hanno presentata a Kobe, il Chihuahua che avevano salvato anni prima. I due sono diventati presto amici intimi.
 
Moira lo segue e gioca con lui e Kobe tollera ogni sua buffonata ed è sempre lì per lei quando ha bisogno di un compagno di pisolino.
 
"È piuttosto turbolenta! Non ho mai visto una gattina che corre così veloce o gioca così intensamente".
 
Quando le vacanze di Anastasia in Grecia sono finite, è arrivato il momento di portare Moira a casa con loro in America!
 
"Farla volare a casa con noi non è stato semplice, avevo già il mio Chihuahua con me, quindi ho dovuto procurarle un passaporto e vaccinarla", racconta Anastasia. "Hanno volato insieme nello stesso trasportino... era così piccola!".
 
Così Moira è arrivata nella sua nuova casa nel Michigan con il suo migliore amico Kobe.
 
L'hanno accolta con un grande orsacchiotto. Lo ha subito amato così tanto che ha iniziato a impastarlo facendo le fusa e a dormire con lui.
 
Grazie al suo fortunato e del tutto casuale incontro con Anastasia, Moira ha vissuto una meravigliosa e quasi incredibile trasformazione: è ancora la più piccola della casa, ma è la più energica!
 
"Ama correre e arrampicarsi, tutto ciò che comporta rincorrere un giocattolo o una corda la entusiasma, è molto esuberante!".
 
"Non ero sicura che ce l’avrebbe fatta quando l'ho trovata", dice Anastasia "è passata dall’essere stata così vicina alla morte, allo scoppiare di salute, sembra un miracolo!".
 
Foto e Fonte: Love Meow
Comments powered by Disqus
Top