L'uomo trova 6 cuccioli abbandonati da soli nel bosco e si precipita al recupero di emergenza

30/06/2020
Il più delle volte, quando usciamo a fare una passeggiata nei boschi o nel parco, ci aspettiamo solo di fare una bella passeggiata prima di tornare a casa. Ci dà una grande opportunità per rilassarci e goderci un po 'd'aria fresca e il silenzio della natura. Tuttavia, a volte può succedere qualcosa che può sorprenderti. Mi è successo una volta quando ero a uno Starbucks con mio figlio. Entrò e io aspettai in macchina. Prima che me ne accorgessi, ho visto un gattino calicò correre tra i tavoli esterni. Sono saltato fuori dalla macchina e alcune donne mi hanno aiutato a catturarla. L'abbiamo portata a casa e sei anni dopo, Natalie è uno degli amori delle nostre vite.


La mia situazione era in uno Starbucks, ma un uomo dell'Alabama sperimentò la stessa situazione mentre camminava nei boschi. Solo lui non ha incontrato un gattino, ma una cucciolata di cuccioli abbandonati. Mentre camminava, vide qualcosa di insolito e andò a indagare. Ciò che vide lo scioccò. Sei cuccioli erano in una scatola che era stata abbandonata e furono lasciati morire nel bosco. I cuccioli erano in condizioni terribili, quindi l'uomo li ha afferrati e li ha portati dal veterinario più vicino per cure e cure.


I poveri ragazzi pesano solo circa cinque chili ciascuno, che è orribilmente piccolo per un cucciolo. Avevano tutti la scabbia, quindi si erano grattati fino a quando i loro capelli erano scomparsi e la loro pelle era grezza. Non avevano molti capelli rimasti sui loro corpi. Inoltre, erano gelidi e malnutriti dal passare così tanto tempo fuori negli elementi. È una fortuna che il buon samaritano che li ha trovati sapesse esattamente dove portarli. C'era un rifugio nella vicina Sylacauga e quando li accolse, i membri del personale rimasero scioccati da ciò che videro.


All'Auburn Veterinary College, i professionisti hanno iniziato a lavorare con i cuccioli per cercare di riportarli in buona salute. Una volta in forma, lo staff ha iniziato a cercare le famiglie affidatarie per i cuccioli. Quando i cuccioli sono entrati per la prima volta, avevano un odore così orribile che il personale ha dovuto indossare delle maschere per poterle fare il bagno, secondo Nicole Zaguroli di Second City Canine Rescue a Chicago, Illinois.


Sebbene i cuccioli fossero in case affidatarie, avevano comunque bisogno di molte cure extra. Tuttavia, le famiglie affidatarie si sono impegnate ad aiutare questi bambini con bagni medicati frequentemente a causa delle loro condizioni della pelle.


Hanno anche avuto un sacco di cibo buono e nutriente. Soprattutto, hanno avuto un sacco di amore. Non passò molto tempo prima che questi piccoli ragazzi fossero pronti a tornare in vita.


Quando hanno iniziato a diventare più sani e crescere, la loro pelliccia è cresciuta ed era lunga, ruvida e soffice. Poiché erano così piccoli alla nascita, le persone non sapevano che razza fossero, ma un test del DNA sui cani ha mostrato che erano i Grandi Pirenei, una delle più grandi razze di cani al mondo. La buona notizia è che questi bambini hanno trovato case meravigliose.


Foto e fonte Share
 
Comments powered by Disqus
Top