Liberato Percy, “l’orso danzante” in India

26/08/2016
Percy è uno splendido orso con un tragico passato. Per anni, infatti, la sua vita è stata piena di dolore, perché veniva sfruttato per intrattenere la gente per strada in India.
 
Questa è la storia di molti animali che come lui sono stati sottratti dal loro habitat naturale per diventare degli “orsi danzanti”.
Con questa espressione si intende la forma di violenza assoluta con cui gli animali venivano incatenati con un anello al naso per essere portati al guinzaglio per le strade dove danzavano tutto il giorno per pochi spiccioli.
 
Per essere abituati a questa crudele e barbara pratica, gli orsi sono costretti sin da piccoli a camminare sui carboni ardenti dove sollevano le zampe per cercare di sfuggire alle ustioni. È proprio così che si impara il movimento che dovranno replicare per il resto della vita.
 
Le associazioni animaliste avevano deciso di proclamare il 2009 come “l’anno dell’orso”, riuscendo a salvare moltissimi di loro da questa vita ingiusta e a vietare la pratica nel Paese.
 
Per non tutti, però, è andata così: Percy e molti altri hanno continuato a vivere in condizioni orribili.


"Percy aveva un enorme anello di metallo tra le narici” racconta Lis Key, responsabile della comunicazione presso l'International Animal Rescue (IAR), a The Dodo. "Chi lo ha tenuto per molti anni, lo ha sempre portato in giro con una corda con cui veniva legato ad un palo alla fine della giornata. Il foro nelle narici è stato sicuramente formato con l'uso di un ago rovente, che gli ha perforato la carne”.
 
L’orso, inoltre, era stato privato dei denti e degli artigli in modo che non potesse essere una minaccia per gli uomini che lo sfruttavano: era totalmente indifeso!
 
Solo di recente è stato salvato definitivamente da IAR e trasportato in un centro di soccorso per orsi a Bannerghatta, India, gestito dalla Wildlife SOS.
 
“Quando è arrivato al centro era comprensibilmente timido e nervoso” afferma Lis. “Le torture che aveva dovuto affrontare in passato gli avevano lasciato delle enormi ferite nel cuore. Nonostante questo, è riuscito ad adattarsi abbastanza in fretta alla sua nuova casa”.
 
Per prima cosa è stato tolto il terribile anello di metallo dalle narici di Percy. Purtroppo, sono rimaste delle brutte cicatrici permanenti, ma l’animale sta bene.
 
Ora l’orso si sta davvero godendo la vita che ha sempre meritato grazie all’aiuto e alle cure dei suoi soccorritori.
 
I suoi giorni trascorrono sonnecchiando sotto gli alberi ed è libero di muoversi in uno spazio ampio che rievoca il suo habitat naturale.
 
"Percy è ormai un orso sano con un pelo lucido e dei grandi occhi luminosi" racconta Lis. "Se non gli fossero rimaste delle cicatrici sul naso non si direbbe nemmeno che ha avuto quel crudele passato”.
 
Finalmente, ha avuto inizio per lui la magnifica vita che si merita!
 
Foto e Fonte: The Dodo
Comments powered by Disqus
Top