La cagnolina non riesce a smettere di ringraziare la donna che l’ha salvata

09/10/2019

Come la maggior parte dei cani, Penny era elettrizzata all'idea di lasciare il rifugio - e si assicurò che il suo soccorritore fosse grato.

 

Lunedì, Lia Domingo avrebbe dovuto recarsi al rifugio Augusta Animal Services in Georgia per salvare un pitbull chiamato Peety per conto del Pixel Fund, un gruppo di salvataggio di cani. Ma all'ultimo minuto, Deborah Kirkland, direttore esecutivo di The Pixel Fund in Georgia, ha chiesto a Domingo se avrebbe potuto salvare anche un mix di corgi di 1 anno di nome Penny.

 

"Lei [Kirkland] ha sentito che c'era un cane di nome Penny con un occhio ferito, e nessuno dei soccorsi locali aveva alcun interesse ad aiutarla", ha detto Domingo.

 

Domingo acconsentì immediatamente e appena arrivò al rifugio andò a incontrare Penny.

"Quando l'ho vista, mi ha spezzato il cuore perché era molto spaventata e non molto ricettiva", ha detto Domingo. “Era molto nervosa. Non voleva nemmeno guardarmi il primo giorno. Si è appena rannicchiata. "

 

Domingo caricò entrambi i cani nella sua auto e partì per un'ora e mezza in auto verso Sparta, in Georgia, dove avrebbe dovuto incontrare Dedee Nystrom, un altro volontario che stava per subentrare. Ma il rifugio chiamò Domingo e le chiese di tornare - la famiglia di Peety aveva effettivamente chiamato per reclamare il loro cane, quindi aveva bisogno di essere restituito.

 

Quando Domingo toccò la base con Kirkland, Kirkland suggerì di riportare sia Peety che Penny al riparo solo per la notte. In questo modo Domingo avrebbe potuto andare a Sparta  il giorno seguente, invece di fare due viaggi separati se la famiglia di Peety non si fosse presentata.

 

Dominigo odiava lasciare Penny lì, ma le fece una promessa.

"Le diedi un bacio e le sussurrai nelle orecchie," Non preoccuparti, Penny. Sai che torneremo. Non ti deluderemo. Lo prometto ", ha detto Domingo.

 

La famiglia di Peety è venuta a prenderla, ma Penny era ancora sola, quindi Domingo è tornato per lei il giorno successivo. Quando Domingo si avvicinò al suo allevamento, il cagnolino non riuscì a contenere la sua eccitazione.

 

"Era un cane completamente diverso", ha detto Domingo. “Voleva solo abbracciarmi. Si scosse persino la coda. E io ero tipo "Oh, sì, sono io - ti ricordi di me". "

 

Una volta nella macchina di Domingo, Penny saltò tra le braccia di Domingo come se stesse cercando di abbracciarla.

"Mi ha stretto le braccia piccole e non mi lasciava andare ... sapeva di essere finalmente al sicuro", ha detto Domingo.

"Ho pianto", ha aggiunto Domingo. "Quando un cane si fida di te così tanto, ti riempie solo il cuore."

 

Penny non voleva smettere di coccolare durante l'intero viaggio verso Sparta.

"Ho dovuto guidare con una mano perché avrebbe gemito, come diceva," Accarezzami, accudiscimi ", ha detto Domingo.

 

Una volta raggiunto Sparta, Domingo ha consegnato Penny a Nystrom, che lo ha portato direttamente dal veterinario. Oltre al suo occhio ferito, è stato scoperto che anche il cagnolino aveva una malattia di filariosi.

 

Ma per il resto, Penny sta andando molto bene e sarà in adozione non appena sarà più forte e più sana, ha detto Kirkland a The Dodo. Ha anche un nuovo nome: Chloe Olivia.

 

"Ha ottenuto il suo giro in libertà ed è stato semplicemente bellissimo", ha detto Domingo.

"Anche se non siamo riusciti a salvare il pitbull ... è stato messo sulla nostra strada in modo da scoprire Chloe Olivia - aka Penny - e salvare questa bambina che merita altrettanto una nuova famiglia e un nuova vita ", ha detto Kirkland. "In soccorso diciamo sempre," Tutto accade per una ragione "."

 

Foto e fonte The Dodo

 
Comments powered by Disqus
Top