Il cane che ha svegliato il proprietario dal coma diventa un cane da pet therapy

12/02/2019

Nel dicembre 2016, Teddy, un cagnolino di cinque anni, ha stupito il personale del Southampton General Hospital, nel Regno Unito, quando ha svegliato il suo proprietario, Andy Szasz, da un coma medicalmente indotto.
 
L'ingegnere civile era stato ricoverato in terapia intensiva con una polmonite a seguito di una battaglia con il cancro dell'intestino.
 
Andy è stato indotto in coma medicalmente e sua moglie, Estelle, ha chiesto all’ospedale un permesso speciale per portare il suo amato cane in visita.
 
In questa speciale occasione il cagnolino ha abbaiato ed Andy si è svegliato dal coma tre giorni prima del risveglio programmato dai medici.


 
L’incrocio Schnauzer-Barboncino è stato adottato dal rifugio Stubbington Ark della RSPCA, nell'Hampshire.
 
Teddy e Andy hanno un legame così stretto che i medici, colpiti dal suo impatto sul paziente, hanno poi permesso al cagnolino di continuare a fare regolari visite in ospedale per aiutare il recupero di Andy nei quattro giorni successivi prima che l’uomo fosse dimesso meno di una settimana dopo.
 
Andy ha raccontato: "Ted è un cane straordinario per molti aspetti. È intelligente, amorevole, leale, divertente, è davvero un piccolo personaggio! Mi ha rubato il cuore la prima volta che ci siamo incontrati. Dico sempre alle persone che ho salvato Ted e Ted ha salvato me. Abbiamo certamente un legame speciale".
 
L'incredibile storia ha fatto vincere a Teddy il premio speciale per gli animali della RSPCA nel 2017, e ora Teddy è in grado di aiutare altri pazienti all'ospedale di Southampton – dopo essere stato iscritto come cane da pet teraphy ufficiale con l'organizzazione di beneficenza Pets As Therapy (PAT).
 


Andy racconta: "Abbiamo avuto la nostra intervista all'ospedale e siamo stati iscritti a novembre, così abbiamo fatto la nostra prima visita poco prima di Natale. È stato fantastico vedere i sorrisi sui volti di tante persone, non solo i pazienti, ma anche le infermiere, i medici e i visitatori!”.
 
"Ted era nel suo elemento, la sua piccola coda non la finiva più di scodinzolare e non è stato turbato da nulla, come al solito! È stato un giorno così gratificante per entrambi, è così incredibile vedere l'effetto che gli animali hanno sulle persone!”.
 

"Sono così orgoglioso del mio bambino. Il mio desiderio era quello di fare di Ted un cane PAT per ripagare il meraviglioso lavoro svolto dall'associazione benefica nel rallegrare i pazienti e il fantastico personale dell'ospedale. E Teddy ama pazzamente tutte le coccole che riceve! È incredibile come gli animali influenzino le nostre vite".
 
Foto e Fonte: Metro, The Time
Comments powered by Disqus
Top