I Siberian Husky stanno pagando il prezzo della moda scatenata dalla serie Game of Thrones

13/05/2019

Alcuni dei protagonisti nella popolare serie fantasy Game of Thrones sono animali che bucano lo schermo, bestie fantastiche generate al computer, come draghi e metalupi.

I draghi
Gli husky sono una razza particolarmente impegnativa: hanno un bisogno innato di correre molto, non sono particolarmente facili da educare e quando non ottengono le almeno due ore di esercizio quotidiano di cui hanno bisogno, possono diventare molto distruttivi. 

Ma la gente li compra sempre di più senza fare ricerche, il che spesso sfocia in uno scontro di stili di vita: l’husky è frustrato dalla mancanza di un adeguato esercizio fisico e di stimoli e il proprietario non capisce il comportamento del cane.
Di conseguenza, molti husky finiscono nei rifugi.

Dawn Eisele, presidente del Siberian Husky Club of America, afferma che gli allevatori approvati dalla SHCA devono firmare un codice etico, che include l'impegno di educare i potenziali acquirenti sui bisogni speciali degli husky

Gli allevatori sono incoraggiati a porre alle persone una grande quantità di domande, dice, per scoprire se lo stile di vita di quella persona è adatto ad accogliere un husky.

Questi cani sono socievoli, leali, curiosi e affettuosi, essendo stati selezionati come razza per vivere in muta non sono fatti per diventare cani da guardia o da difesa, ma hanno assolutamente bisogno di vivere in branco, e per questo si legano molto alla loro famiglia e soffrono se lasciati soli a lungo.



Allo stesso tempo sono cani molto testardi e hanno bisogno di un’educazione ferma e coerente sin da piccoli. È una razza adatta ad una famiglia attenta e molto attiva che può offrire l'esercizio quotidiano e l'addestramento di cui questi cani hanno bisogno per vivere al meglio.

"Nove volte su dieci, si presentano persone inadatte a questa razza", dice Eisele.

Eisele dice che il danno maggiore lo fanno i negozi di animali domestici e gli allevatori abusivi - persone che allevano cucciolate esclusivamente a scopo di lucro, spesso senza garantire adeguati controlli sanitari, standard di benessere e formazione degli acquirenti - che stanno contribuendo  a far finire molti husky nei rifugi.

Infatti, una ricerca su Facebook per "cuccioli husky in vendita" fa apparire in decine di gruppi locali di Facebook negli Stati Uniti e all’estero post di cuccioli di husky in vendita e di persone che cercano di acquistare husky. Un gruppo con sede nel Michigan, ad esempio, vede i post spuntare ogni pochi giorni, proprio come questo recente esempio: "Sei cuccioli pronti a partire, $ 500".

"La gente ne vuole uno proprio perché sono così carini, ma non si rende conto di quello che sta facendo", dice Barbara Swanda, vice presidente della Delaware Valley Siberian Husky Rescue, un'organizzazione senza scopo di lucro che salva gli husky in diversi stati dell'Atlantico centrale. "È una ricetta per il disastro."

"La conseguenza è che vengono abbandonati e scaricati nei rifugi", dice.



La moda degli husky

Gruppi di soccorso del Siberian husky in tutti gli Stati Uniti e nel Regno Unito segnalano un aumento significativo del numero di husky abbandonati dal 2011, quando ha debuttato Game of Thrones.

“Il fascino della serie è chiaro da subito: la maggior parte di questi cani arriva con i nomi dei metalupi protagonisti” dice Swanda, riferendosi ai nomi dei metalupi degli Stark: Spettro, Nymeria, Summer , Cagnaccio, Vento Grigio e Lady.

Nel 2009, quando Angelique Miller si unì a NorSled, il gruppo di salvataggio della California del Nord, disse che non riuscivano a stare al passo con il numero di husky che arrivavano nei rifugi locali. Ma dal momento che Game of Thrones ha iniziato la messa in onda nel 2011, il numero di esemplari che si affidano a NorSled è addirittura raddoppiato.

E questo non include le numerose telefonate e le e-mail che lei riceve ogni giorno da persone che vogliono dare via i loro husky. "Non possiamo nemmeno iniziare a tenere il passo con la domanda", dice. "La situazione è fuori controllo."

È una tendenza che si ripete in tutto il paese e all'estero. Il più grande gruppo di salvataggio di cani del Regno Unito, Dogs Trust, afferma che tra il 2010 e il 2018, il numero di husky salvati è aumentato del 420 per cento

In un comunicato stampa, il gruppo attribuisce il drammatico incremento alla popolarità di Game of Thrones.



L'effetto mediatico

Dan O’Neill, appassionato di Game of Thrones, veterinario e docente di epidemiologia animale da compagnia presso il Royal Veterinary College di Londra, ha già visto le conseguenze dell’impulso agli acquisti di cani guidati dai media.

Durante l'ultimo decennio, nella pubblicità del Regno Unito andavano di moda cani dal muso piatto come Carlini e Bulldog francesi, dice O'Neill. Questo ha fatto si che sempre più persone comprassero quelle razze, che sono soggette a una serie di problemi di salute (come problemi permanenti agli occhi e alla pelle e malattie respiratorie croniche). Ora, dice O'Neill, i rifugi del Regno Unito ne sono pieni.

“È un perfetto parallelismo con i metalupi", dice, osservando che la richiesta legata a Game of Thrones per gli husky spesso arriva alle conferenze sul welfare a cui partecipa.

È difficile parlare di acquisto e allevamento responsabili quando una razza diventa di moda. E  presto la bolla esploderà” spiega O’Neill.

O’Neill si chiede cosa accadrà quando la moda sarà passata. Tutte queste vendite di cuccioli in rapida crescita potrebbero vedere una riduzione della domanda. "E poi cosa succede a tutti quei cani?”.

Quando si acquista un cane di impulso a causa di ciò che si vede in televisione, dice, stai trattando il cane come un accessorio: "Stai acquistando l'immagine che hai nella tua mente” ma in realtà, dice, “sono esseri senzienti che possono diventare membri meravigliosi della famiglia giusta".

Fonte National Geographic
 
Comments powered by Disqus
Top