Gattino con bisogni speciali fa innamorare il suo papà in affido

18/07/2018

Un giovane gattino nero è stato portato in una clinica veterinaria in cerca di un affido. Era molto traballante ed estremamente piccolo per la sua età.
 
Circa un mese fa, Gus il gattino è stato affidato a The Poppy Foundation al Bonanza Cat Hospital di Las Vegas dopo essere stato ritrovato per strada in balia di un caldo torrido.
 
"Si pensava che Gus avesse l'ipoplasia cerebellare perché era molto instabile e mostrava tutti i segni di questo disturbo neurologico", ha raccontato a Love Meow Danielle, un’affidataria esperta di Las Vegas.
 
"Ho esperienza con il mio gatto che aveva bisogni speciali e qualcosa mi ha attratto in questo piccoletto che volevo assolutamente aiutare".
 
Una volta che il gattino è stato ripulito dal veterinario, Danielle lo ha portato a casa sua dal suo compagno, ovvero il nuovo papà umano in affido di Gus: Elu.
 
"Elu ha sempre avuto un debole per i gattini soli, si sente così male per il fatto non abbiano un compagno di giochi, quindi diventa lui il loro compagno di giochi! Gus lo adora, ma tutti lo fanno... lui è l'uomo che sussurra ai gatti!", racconta Danielle a Love Meow.
 
"Gus ama sfregarsi con tutto il corpo sul viso di del suo papà umano... ancora e ancora, ama stare tutto il tempo che può con la sua persona preferita." (Scorri verso il basso per il video)
 
Durante le prime due settimane in affido, Gus indossava un tutore per aiutarlo a stabilizzarsi poiché non riusciva a controllare i movimenti della sua testa. Anche il suo occhio sinistro avrebbe dovuto essere rimosso a causa di un'ulcera corneale profonda, ma Gus era troppo piccolo per essere sottoposto a intervento chirurgico.
 
Danielle ha curato il suo occhio e lo ha tenuto lubrificato ogni giorno tutto il giorno fino a quando non è stato abbastanza grande. "Mi sono svegliata tutte le notti per curarlo da quando l'ho preso, quindi è stato un po' come avere un neonato da allattare", ha raccontato Danielle.
 
Nonostante i suoi problemi, Gus è il piccolo gattino più felice mai visto e non lascia che nulla lo rallenti.
 
Richiede le attenzioni dei suoi umani a gran voce e vuole essere coccolato tutto il tempo.
 
Elu ha insistito per essere lui a dare a Gus le sue poppate notturne e il piccolo ha cominciato a mettere peso.
 
Quando sono tornati dal veterinario per il controllo, il gattino ha sorpreso tutti con i progressi che aveva fatto in sole due settimane.
 
"Ora può fare a meno del tutore! Gus cammina così bene ora, la sua testa non si inclina o non ha più tremori, il tutore ha fatto davvero il suo lavoro", racconta Danielle.
 
Il 30 giugno ha finalmente raggiunto i 450 grammi! "Ero così felice, che ho letteralmente pianto!".
 
"Gus è uno straordinario gattino, ha uno spirito dolce, gentile, giocoso, non diresti mai che abbia avuto un inizio così difficile della sua piccola vita", dice Danielle.
 
"Se Gus fosse un essere umano, sarebbe quel ragazzo che tutti vorrebbero avere come amico, il ragazzo divertente che fa ridere tutti, il ragazzo che nonostante abbia ancora tanti ostacoli da superare, ha sempre un sorriso sul volto. E il ragazzo che tutte le donne amano perché è così adorabile!".
 
Oggi Gus ha superato i 500 grammi. Deve crescere ancora un po' prima di essere pronto per un intervento chirurgico. "Ma non ho dubbi che si riprenderà rapidamente: avere un occhio solo lo renderà ancora più speciale".
 
Gus il gattino prodigio, che sembrava avere ogni probabilità contro di lui, è sempre felice e porta gioia a tutti quelli che lo circondano.
 
Vai al video del piccolo Gus e del suo papà in affido
 
Foto e Fonte: Love Meow
Comments powered by Disqus
Top