Gatta randagia vaga per le strade cercando coccole da tutti

09/10/2018

Sophia, la gatta soriana, stava vagando per le strade di East New York da un bel po' di tempo, cercando qualcuno che la portasse a casa con sé.
 
Farhana, una soccorritrice del Queens, si è imbattuta nella dolce gatta qualche settimana fa mentre era in visita da una amica.
 
Era sul marciapiede quando vide questa grossa soffice gatta seduta lì, a guardarla. "Quando l’ho chiamata, si è avvicinata lentamente e mi ha messo le zampe sulle ginocchia, cercando di alzarsi e non appena mi sono seduta, mi è saltata in braccio!", racconta Farhaha a Love Meow.
 
"I vicini mi hanno detto che apparteneva a qualcuno che era morto e da allora era rimasta sola. Era coccolona e affettuosa con chiunque la guardasse".
 
Più tardi la ragazza ha scoperto che nel vicinato in molti conoscevano quella gatta: "Viveva a pochi isolati di distanza e seguiva la mia amica in questo quartiere ogni volta che lei faceva i suoi giri per dare da mangiare ai gatti randagi", ha aggiunto Farhaha.
 
"È una gatta meravigliosa e amichevole che non dovrebbe vagare per le strade pericolose di Brooklyn: era una gatta di casa e sa come incantare gli umani".
 
Farhaha ha deciso di tornare per quella gatta e, con l'aiuto di un amico e un compagno di salvataggio, è riuscita a portarla via dalla strada. Un gruppo di soccorso di Brooklyn, Flatbush Cats, l'ha presa sotto le proprie cure.
 
"Sophia ora è in affido: si sta godendo le coccole ininterrottamente e dorme in un letto ogni notte. Sinceramente non riusciamo ad immaginare come qualcuno possa averla abbandonata. È una creatura così speciale con così tanto amore da dare", scrivono i volontari di Flatbush Cats.
 
"In genere non bisogna chiedere troppo ai gatti e si deve essere loro grati per i più piccoli gesti di affetto, ma Sophia invece ha un immenso amore da condividere e vuole solo trovare qualcuno con cui farlo. Deve essere stato estremamente difficile per lei aspettare tutto quel tempo per avere un po’ di calore umano e di compagnia, perché è chiaramente più felice tra le nostre braccia o sul nostro grembo".
 
Per i primi giorni in affido, la gatta soffriva addirittura di ansia da separazione e non voleva mai lasciare i suoi umani, né mangiare senza qualcuno vicino.
 
"Aveva sempre paura che questo nuovo sogno potesse finire. È sempre pronta a tirarci su di morale dopo ogni giornata difficile e si accoccola tranquillamente accanto a noi di notte, sempre nella posizione a cucchiaio", raccontano i volontari che l’hanno presa in affido.
 
Ogni giorno Sophia aspetta che la sua mamma in affido, Rivka, torni a casa, le salta subito in grembo per una lunga sessione di coccole, poi si addormenta facendo le fusa.
 
"Quando miagola, non senti nulla, sono versi quasi del tutto silenziosi, a volte un po' rauchi e adorabili", racconta Rivka a Love Meow. "È la gatta più amorevole che abbia mai incontrato. Ogni volta che mi siedo, mi salta addosso e si rannicchia e poi si addormenta".
 
Si stima che Sophia abbia circa 8-10 anni e adora fare i sonnellini.
 
La gatta ha in programma un intervento ai denti il 24 ottobre e sta ricevendo cure per un'infezione all'orecchio e alcuni altri problemi medici.
 
"La nostra speranza è che entro la fine di ottobre sarà pronta per una vera casa per sempre dove potrà essere al centro dell'attenzione (come unico animale domestico). I suoi nuovi umani saranno così fortunati a tornare a casa tra le sue coccole ogni giorno!" scrivono i volontari di Flatbush Cats.
 
Foto e Fonte: Love Meow
Comments powered by Disqus
Top