Dopo anni trascorsi in una gabbia, questo cagnolino può finalmente correre liberamente

22/02/2018

Ty è sempre stato un cagnolino esuberante, la sua famiglia, incapace di gestirlo, lo aveva chiuso in una gabbia in modo da evitare ulteriori danni in casa.

Ovviamente i suoi genitori umani sapevano che tenere un cagnolino in gabbia non era una buona soluzione e così lo hanno portato alla RSPCA nella speranza che riuscisse a trovare una casa adatta a lui.

L’ufficiale della RSPCA Cara Gibbon è andata a casa di Ty per recuperarlo e portarlo nel rifugio Nuneaton and District Branch di Coventry, in Inghilterra.

Cara si è subito accorta dell’enorme energia del cagnolino che stava impazzendo perché in quella gabbia non riusciva a sfogarsi.

A quel punto Cara, invece di far salire subito in macchina in cagnolino, ha deciso di farlo divertire un po’ in cortile.

Questo povero ragazzo viveva rinchiuso in una gabbia per tutto il giorno”, riferisce Cara in un comunicato stampa.

“L’ho portato in cortile e ha iniziato a correre come un pazzo, si sentiva finalmente libero!”.

Non appena Cara ha liberato Ty in cortile, il cagnolino si è finalmente sentito libero di poter giocare e correre liberamente.

Sembrava molto felice, non smetteva di scodinzolare”.

“È stato davvero bello vederlo correre felice all’aria aperta”.

Ty ha subito approfittato della situazione per passare molto tempo fuori in cortile, giocando con le foglie e distruggendo qualche giocattolo.

Il cagnolino di 7 anni è tornato felice e sereno e finalmente ha tanto spazio per poter correre e divertirsi.

Ty si trova molto bene al rifugio ma lo staff della struttura sta lavorando molto per poter trovare una casa per sempre al cagnolino.

Speriamo di essere in grado di trovargli una casa perfetta dove potrà essere libero di sfogare tutta la sua energia e dove nessuno lo rinchiuderà in una gabbia”, riferisce Cara.

Vi lasciamo alla gallery dell’esuberante Ty.

 
Foto e fonte: Thedodo.com
Comments powered by Disqus
Top