Dipendente dell’ufficio postale trova un pacco davvero speciale

15/05/2018

Quando la scorsa settimana Patricia Polites è andata come ogni mattina ad aprire l’ufficio postale di Tobyhanna, in Pennsylvania, ha ricevuto una consegna inaspettata.

Durante il suo turno di lavoro, un cliente ha bussato alla sua porta per avvisare che qualcuno aveva lasciato un animale nella hall dell’ufficio.

Polites si è precipitata fuori ed ha trovato un piccolo Chihuahua nero rannicchiato nell’angolo della stanza.

Il piccolo cagnolino era molto spaventato e non aveva né targhetta identificativa né collare.

“Era molto spaventato ma allo stesso tempo risultava dolcissimo”, riferisce Polites.

“Sono andata a prenderlo e non mi ha rifiutata, l’ho preso in braccio e ha appoggiato la sua testa sulla mia spalla ed è scoppiato in lacrime. Era molto triste”.

Polites è tornata nel suo ufficio ed ha messo il cagnolino in una cesta con del cibo e dell’acqua per poi andare alla ricerca del suo umano.

Sembra un pipistrello della frutta, ha degli occhi grandissimi”, riferisce Polites.

Polites, non avendo trovato l’umano del cagnolino, ha postato una sua foto online e la notizia si è diffusa velocemente.

Mentre Polites aspettava l’arrivo dei soccorritori di Hound Hunters of NEPA, che si occupano di trovare gli umani dei cani scomparsi, il cagnolino ha generato un po’ di interesse locale.

Abbiamo avuto persone che venivano in ufficio per adottare il cagnolino che avevano visto online”, riferisce Polites.

Poche ore dopo la scoperta del Chihuahua, Christine Cahill di Hound Hunters, si è presentata all’ufficio postale.

La donna ha recuperato l’animale e l’ha portato a casa per dargli un posticino confortevole dove poter stare, la figlia di Christine ha battezzato il cagnolino con il nome di Batman.

“Il primo giorno era molto impaurito e non ha mostrato alcuna emozione”, riferisce Christine.

“La mattina dopo ha iniziato a scodinzolare e ci seguiva in giro per tutta la casa”.

Il veterinario ha diagnosticato al piccolo Chihuahua di 2 anni e mezzo l’alopecia che gli aveva causato la perdita della maggior parte del pelo sulle orecchie.

Aveva la pelle molto secca ed alcuni problemi di deambulazione a causa di una rotula lussata, caso comune nei cani di piccola taglia.

Batman è stato molto fortunato perché lo avrebbero potuto buttare nella pattumiera invece lo hanno abbandonato in un posto dove poteva essere salvato”, riferisce Christine.

Nel corso della settimana, Christine ha ricevuto oltre 600 chiamate, messaggi, notifiche su Facebook ed email di gente che chiedeva del piccolo cagnolino senza sapere però che Batman aveva già trovato una casa per sempre.

Mia figlia aveva un Chihuahua alcuni anni fa”, riferisce Christine.

Quando ho visto Batman sapevo che sarebbe stato perfetto per lei”.

Il piccolo Batman è entrato ufficialmente nella famiglia di Christine dove riceve amore e coccole tutta la giornata.

“Mia figlia lo ama”, riferisce Christine.

Dorme tutte le notti appoggiato a lei”.

Mentre Batman ha trovato una famiglia per sempre, tanti altri cani e gatti sono in attesa di essere adottati.

Visita la nostra sezione di ADOZIONI e cerca l’amico a quattro zampe adatto a te salvandogli la vita.

Vi lasciamo alla gallery di Batman.
 

Foto e fonte: Thedodo.com
Comments powered by Disqus
Top