Come gestire al meglio cane e gatto in vacanza

04/06/2018
Si stanno avvicinando le tanto sospirate vacanze estive e molti di noi le stanno organizzando in modo da poterle trascorrere insieme agli amati pet.
 
Trascorrere le vacanze in modo sereno e senza problemi vuol dire principalmente aver cura di due aspetti: il benessere dei nostri cani o gatti e il rispetto delle norme di civile convivenza con chi ci circonda.
 
Ecco quindi i nostri consigli.
 
 
LE REGOLE DEL GALATEO DEL BUON PROPRIETARIO DI CANE E GATTO
 
  • Accertiamoci sempre che il cane o il gatto siano bene accetti in tutti gli ambienti che frequentiamo, dall’albergo, alle case degli amici, ai locali dove intendiamo andare
 
  • Prima di lasciarlo solo nella camera d’albergo, per lui sconosciuta, accertiamoci che quando chiudiamo la porta e ci allontaniamo non cominci ad abbaiare come un disperato (o a miagolare, se è un gatto). Non è solo un disturbo per gli altri, ma soprattutto il sintomo di un suo disagio!
 
  • Stiamo sempre attenti a come il nostro pet interagisce con le altre persone e doppiamente attenti se si tratta di bambini, che possono irritarlo o spaventarlo, rischiando brutte reazioni, oppure fargli male assolutamente senza volerlo
 
  • Dimostriamo sempre il massimo rispetto e la massima attenzione per le persone allergiche ai peli degli animali
 
  • Teniamo sempre con noi i sacchetti per le deiezioni quando passeggiamo con il nostro cane e teniamo pulita regolarmente la lettiera del gatto nei nostri appartamenti
 
 
LE ATTENZIONI PER IL NOSTRO CANE E IL NOSTRO GATTO:
 
  • Non facciamo l’errore di umanizzare il nostro cane/gatto: teniamo sempre presente le sue esigenze specifiche e i suoi istinti.
Non è detto che sia felice ovunque basta che sia con noi: situazioni di grande confusione che possono essere divertenti per noi, ad esempio, possono procurargli stress.
Saper riconoscere le sue esigenze e rispettare i suoi spazi è il miglior modo di amarlo!
   
  • Se abbiamo un gatto probabilmente trascorrerà quasi tutto il tempo della sua vacanza fra le mura della camera d’albergo (o casa, agriturismo ect) per lui sconosciute. Aiutiamolo a sentirsi a casa mettendogli a disposizione i suoi giochi o una copertina dall’odore familiare e facciamo attenzione ad evitare eventuali fughe che potrebbero rivelarsi disastrose
 
  • Se si tratta di un cane teniamo sempre conto, nello scegliere il tipo di attività da proporgli, della sua età, della sua razza e del suo stato di salute. In ogni caso facciamo sempre molta attenzione ad evitare il colpo di calore!
 
  • Facciamo attenzione a tenere il pelo del cane sempre pulito (i gatti in questo sono bravissimi da soli) e al rientro da ogni passeggiata ispezioniamolo sempre con cura per scongiurare l'eventuale presenza di parassiti o di spighe ai bordi delle orecchie o tra le dita. Particolari accortezze meritano anche i cani che vengono con noi al mare o in piscina
   
 
Seguendo questi semplici consigli potremo trascorrere delle vacanze serene.
 
Ma se per caso siete ancora indecisi se portare o non portare in viaggio i vostri animali con voi, non decidete solo in base ai vostri desideri: pensate anche a cosa sia meglio per loro, valutate bene i pro e i contro e, se concludete che venire con voi sia soprattutto uno stress, ci sono ottime soluzioni come le pensioni per pet o affidarne la custodia a persona di fiducia.
 
Buone vacanze a tutti!

Sulla pagina Amici Speciali Coop, la linea Coop dedicata al Pet Food, trovi approfondimenti sui prodotti, consigli del veterinario e molte informazioni utili per prenderti cura del tuo amico a 4 zampe!
 

A cura di Mypetclinic Clinica Veterinaria
Comments powered by Disqus
Top