Cane salva la vita di un bambino diabetico nel mezzo della notte

08/03/2016

Era notte, Dorrie Nuttall dormiva accanto a suo figlio di 7 anni, Luke, inconsapevole del fatto che i livelli di zucchero nel suo sangue erano scesi in modo pericoloso.
Fortunatamente, il Labrador nero del ragazzino, Jedi, era lì per vegliare su di lui.
 
Jedi ha percepito che il calo di zucchero nel sangue di Luke era allarmante, è saltato sul letto di Dorrie e ha fatto di tutto per svegliarla. Quando la donna ha punto un dito di suo figlio, per effettuare il controllo di rito, ha scoperto che il suo livello di glucosio era 57 mg / dl - un livello molto basso.


 
"Luke era sdraiato accanto a me, a pochi centimetri da me, ma senza Jedi non mi sarei mai resa conto che stava avendo una crisi ipoglicemica", ha spiegato Dorrie in un post di Facebook che da allora è diventato virale.
 
All'età di due anni, a Luke è stato diagnosticato il diabete di tipo 1, una forma della malattia che hanno solo il 5% delle persone con diabete, secondo l'American Diabetes Association.
 
"Non abbiamo un solo membro della nostra famiglia con il diabete. Non ne sapevo niente. Niente", ha detto Nuttall alla CBS News. "Un sacco di ragazzi muoiono quasi al momento della diagnosi. La gente non conosce i segnali di pericolo."
 
Ecco perché Dorrie ha deciso di condividere la storia di suo figlio su Facebook, mettendo in evidenza il legame indissolubile tra il bambino e il suo cane di servizio.
Il bambino dispone di strumenti e un sistema di monitoraggio continuo del glucosio nel sangue, ma il suo salvavita più efficace resta il suo cane, Jedi.
 


A sole 11 settimane di vita, Jedi ha iniziato la formazione come cane da allarme diabetico (DAD). Quasi cinque anni dopo, il cane è in grado di utilizzare il suo naso per identificare i segnali di pericolo.
 
"Si amano l'un l'altro", ha detto Dorrie dell'amicizia tra suo figlio e Jedi. "Non posso spiegare il loro legame, è molto forte e molto bello."
 
A scuola, dal medico o in cortile, ovunque vada Luke, Jedi è con lui.
 
Simile i cani anti-esplosivo, Jedi è in grado di rilevare se i livelli dello zucchero nel sangue di Luke si abbassano o se si alzano troppo solo grazie all'olfatto.
 
Quando Luke ha livelli bassi, Jedi porta a Dorrie un bringsel, un dispositivo che il cane utilizza per segnalare la necessità per il diabetico di controllare lo zucchero nel sangue, e si accuccia.
Quando ha livelli elevati, Jedi porta il dispositivo e alza la zampa.
 
Con il diabete di tipo 1, ci sono alti e bassi ogni giorno.


 
"Jedi mi avvisa spesso e salva Luke anche da tutti i problemi emotivi oltre che di salute che derivano dalle crisi. Ma il lavoro di Jedi va al di là del semplice allarme: lui salva Luke anche dalla solitudine, dalla paura, è il suo compagno, una presenza costante", scrive la madre su Facebook.
 
Foto e Fonte: CBS News
Comments powered by Disqus
Top