Cane aiuta a salvare il cane del vicino dall’attacco di un coyote

03/12/2019

MAGNOLIA, Texas - Un cane sopravvive a un attacco di un branco di coyote grazie al cane di un vicino.

 

Ora, entrambi i proprietari di cani hanno parlato della situazione pericolosa e del legame tra i loro cani, anche prima dell'attacco.

 

Per quanto riguarda gli amici di quartiere, Bella e il border collie di 8 anni, Tasa, sono inseparabili.

"Sono stati i migliori amici in assoluto per un po 'di tempo", ha detto il proprietario di Tasa, Spencer Williams.

"Se la vede fuori nel cortile, si lamenta di andare a giocare con lei", ha detto il proprietario di Bella, Michael Cobb.

 

Ma il giorno del Ringraziamento, Bella è diventata più che un'amica, si è trasformata in un cane da guardia.

"Intorno alle 2:30 del mattino, siamo stati svegliati da un sacco di abbaiare e dai suoi graffi sulla finestra", ha detto Cobb.

Ha detto che l'ha lasciata uscire di casa per inseguire ciò che pensava fosse un cervo.

 

“Era sulla loro coda. Sto davvero cercando di ottenere quello ”, ha detto Cobb. “Dopo alcuni secondi, emise un grande guaito. Sono andato in suo soccorso e fu allora che scoprimmo che si trattava di coyote ".

 

Un branco di loro aveva circondato Bella

"La mia preoccupazione era l'aggressività", ha detto.

Cobb li spaventò, mentre Tasa camminava nel cortile zoppicando e sanguinando.

 

"Da quello che capiamo, è stata spaventata dai coyote e ha un colletto di recinzione invisibile, quindi deve aver sfondato quello scappando da loro", ha detto Williams.

 

Williams ha detto che il video di sorveglianza mostra Tasa che sfreccia nella piscina per evitare i coyote. Ha quindi cercato di entrare nella backdoor della casa prima di scappare nel cortile di Bella. Questo è quando crede che la 116 libbre Dogo Argentino abbia protetto la sua amica.

 

"Probabilmente non sarebbe stato bello per lei se non fosse stato per Bella", ha detto Willams.

 

Sebbene Tasa sia un po 'maltrattata, "ci siamo resi conto che la sua parte interna della coscia aveva un paio di fori per i denti", ha detto Willaims. "La sua zampa era gonfia piuttosto grande."

 

Entrambi i proprietari concordano sul fatto che le cose avrebbero potuto finire diversamente.

"Probabilmente ci saremmo svegliati e lei non sarebbe stata qui", ha detto Williams.

 

Ha detto che a Tasa sono stati prescritti antibiotici e antidolorifici, ma si prevede che si riprenda completamente. Williams e Cobb hanno affermato di aver avvertito gli altri vicini di tenere d'occhio i loro animali a causa dei coyote nel vicinato.

 

Foto e fonte click2houston

Comments powered by Disqus
Top