Cagnolina quasi soppressa perché troppo grassa ora ha cambiato vita

07/02/2018

Quando il Beagle Honey è stata portata al Niagara SPCA lo scorso giungo, era così in sovrappeso che non riusciva nemmeno a camminare.

La persona che ha portato Honey al rifugio voleva farla sopprimere ma i volontari del rifugio si sono rifiutati di porre fine alla vita della cagnolina.

“Era ancora giovane e volevamo aiutarla a tutti i costi a perdere peso”, riferisce Sue Cable, l’attuale mamma di Honey.

Un controllo veterinario ha rilevato un problema alla tiroide e grazie a delle medicine, la cagnolina è riuscita a perdere 2 kg.

Ovviamente però il problema alla tiroide non era l’unico colpevole del sovrappeso di Honey.

Il rifugio non conosce la persona che ha portato la cagnolina di 7 anni al rifugio ma molto probabilmente si tratta di un parente della sua vecchia famiglia.

Tutto quello che sappiamo è che la sua umana ha una demenza degenerativa”, spiega Cable.

“Nutriva Honey continuamente perché si dimenticava di averle già dato da mangiare”.

I tantissimi pasti hanno portato Honey a pesare 30 kg, almeno 20 Kg più di un begale sano.

“Era immobile”, riferisce Cable.

La sua pancia toccava terra e per muoversi si trascinava con le zampe anteriori”.

Con il consiglio di un veterinario, il rifugio ha ideato un piano di allenamento speciale per riportare Honey al suo peso ottimale.

Hanno iniziato a farla muovere in acqua poco profonda più volte a settimana in modo da alleggerire il peso che le sue articolazioni dovevano sopportare.

“All’inizio odiava l’acqua ma l’abbiamo incoraggiata con delle carote”, riferisce Cable.

Camminare in acqua l’ha aiutata molto a muoversi di nuovo”.

Con il passare delle settimane, Honey migliorava sempre di più.

Ad agosto aveva già perso quasi 9 Kg ed è potuta andare a casa con Cable in modo da continuare il duro lavoro.

Le facevo fare movimento in giardino, vederla camminare era emozionante”, riferisce Cable.

Oltre alle passeggiate quotidiane, Honey ha iniziato delle sessioni di idroterapia.

Dopo tanti anni vissuti in sovrappeso, i legamenti delle sue zampe posteriori avevano bisogno di un’attenzione in più prima di poter riprendere a funzionare correttamente.

All’ultima pesata, Honey aveva perso la bellezza di 17 Kg.

“Fa tantissime passeggiate, sale le scale e corre senza alcun problema”, riferisce Cable.

“Ora è un cane diverso!”.

Mentre Honey ha ancora qualche chilo da perdere, Cable pensa che ormai Honey possa essere pronta per l’adozione entro il prossimo giugno.

Tornerà presto dal veterinario per un’ulteriore visita di controllo”, riferisce Cable.

“Siamo molto contenti di poterla aiutare, è un cane molto dolce e ci ha fatto innamorare tutti”.

Vi lasciamo alla gallery della mitica Honey.

 
Foto e fonte: Thedodo.com
Comments powered by Disqus
Top