German rex

02/12/2014
German rex
Il German Rex è un gatto molto raro, che prende il nome dal suo luogo d’origine.

ORIGINI
Nel 1946, nell’allora Germania Orientale, nacque un gattino dal pelo arricciato che divenne proprietà del dottor ScheuerKarpin e che, fatto accoppiare con femmine di razze differenti, faceva nascere micini con il pelo riccio. Si comprese che il gene Rex era dominante e non recessivo come nei primi esemplari di Devon e Cornish Rex. Il German non ebbe molto successo neppure nel suo Paese d’origine e la sua diffusione fu molto limitata, anche se il professor Etienne Letard, incuriosito dalla pelliccia ricciuta di questo gatto, importò in Francia due esemplari. La morte di uno di questi indusse il professor Letard e il dottor Karpin a collaborare per sviluppare e diffondere la razza German Rex; per questo incrociarono gli esemplari maschi con femmine di razza europea, ignorando che gli inglesi stavano facendo lo stesso esperimento. Nonostante tutto ciò e nonostante il tempo trascorso, il German Rex è tuttora una razza molto rara, addirittura introvabile, che difficilmente si può ammirare a un’esposizione.

CARATTERE
È difficile, a causa della sua rarità e della sua scarsa diffusione, dire con precisione quale sia il carattere del German Rex. Si può supporre che, come il Devon e il Cornish, abbia un ottimo carattere: che sia sensibile, affettuoso e dolce, che necessiti di molto affetto ma che sia in ogni caso indipendente.

MORFOLOGIA
Il German Rex è lievemente diverso dal Devon e più simile al Cornish Rex, dal quale differisce per il profilo e la grandezza degli occhi. La sua struttura prevede un corpo medio, per grandezza e lunghezza, muscoloso e pesante, con il petto arrotondato, le zampe sottili e di media lunghezza sorrette da piedi piccoli e ovali. La testa è rotonda e larga a livello delle orecchie, con guance e mento ben sviluppati. Le grandi orecchie sono larghe alla base, leggermente arrotondate e ricoperte da pelo sottile e corto. Gli occhi, ben distanziati dal naso e posizionati verso l’esterno, sono di media grandezza e grandi; il loro colore richiama quello del mantello. La coda, larga alla base e arrotondata in punta, è di lunghezza media e ricoperta di pelo. I baffi sono arricciati.

MANTELLO
Il mantello del German Rax è formato da una pelliccia molto morbida, corta e leggermente ondulata. Per questa razza sono ammessi tutti i colori del pelo.

CURE
È un gatto che soffre gli sbalzi di temperatura. Nei mesi invernali, se portato fuori casa, è bene coprirlo.

Cod. EMS: GRX

Standard: ACF, FIFé, LOOF, WCF

German Rex, German Rex, German Rex, German Rex

RIPRODUZIONE RISERVATA

Si ringrazia per i contenuti Giunti Editore - De Vecchi

Comments powered by Disqus
Top