L'esperto Veterinario: domande e risposte

Se hai bisogno di informazioni sull'alimentazione, la cura e l'educazione del tuo amico a quattro zampe.

Ilaria Canzi
Ilaria Canzi
DMV
fai una domanda

DOMANDA/risposta

tutti
Gravatar
Chiara

Salve, vi scrivo perché, anche se magari la mia domanda potrà sembrare insignificante e di poca urgenza, io e la mia famiglia non sappiamo più come fare con il nostro gatto, che da un po' di tempo, ah il mio gatto ha 16 anni quasi 17, emette dei miagolii disperati quasi fosse agonizzante in punto di morte e vorrei sapere se potrebbe essere legato a qualche disturbo o sofferenza che si manifesta con l'età o anche un aspetto comportamentale. Il problema è che la notte è impossibile riuscire a dormire dai miagolii che emette e l'unico modo per calmarlo è dargli da mangiare; è sempre stato un gatto corpulento, ma ultimamente è insaziabile e le feci sono sempre più spesso molle. Oltre al fatto che da qualche giorno, non so se per dispetto in conseguenza alle ricorrenti sgridate o perché ormai vecchietto non riesce a trattenersi, sporca in giro con altre conseguenti sgridate da parte dia mia mamma, io sono contraria perché temo che peggiori solo la situazione sgridarlo continuamente. Vorrei sapere se devo rassegnarmi al fatto che ormai sia vecchio o devo portarlo dal veterinario per controlli, e vorrei sapere se avreste qualche modalità diversa per farlo smettere di miagolare invece che doverlo sempre sgridare. Il fatto è che essendo tuttora un bellissimo gatto con un bel pelo e sano nonostante tutto vorrei tenermelo stretto ancora per un po', dato che siamo praticamente cresciuti insieme.
Grazie in anticipo, spero che non la troviate una domanda banale.
Chiara

Aspesi
Dott. Alessandro Aspesi

Salve Chiara,
la sua domanda non è per nulla banale, non si preoccupi :)
Dunque da quello che ci descrive, ci sembra possa essere un problema legato all'età: spesso gli animali anziani, come le persone anziane, iniziano a soffrire di disturbi neurodegenerativi..possiamo comunemente chiamarla "demenza senile".
Esistono delle possibilità terapeutiche - farmacologiche per questo problema, ma le consiglio di fargli fare prima una visita accurata dal suo veterinario, per escludere qualsiasi problematica fisica: è fondamentale capire l'origine di questa polifagia (aumento di appetito) e delle feci molli..il fatto che sporchi in casa può essere legato all'urgenza di defecare, e l'incapacità di andare nella cassetta in tempi adeguati..
Porti pazienza: gli animali anziani vanno seguiti con maggior attenzione..esattamente come succede per le persone anziane :)
..ultimo appunto: è quasi inutile sgridarla per farla smettere di miagolare..se il suo miagolio è legato al disorientamento dovuto alla demenza basta solo che fa sentire la sua voce..vedrà che si calmerà.
Torni a trovarci quando vuole,
e se ha piacere ci tenga aggiornati sulle condizioni del suo micio
Cordiali saluti

Top