L'esperto Veterinario: domande e risposte

Se hai bisogno di informazioni sull'alimentazione, la cura e l'educazione del tuo amico a quattro zampe.

Ilaria Canzi
Ilaria Canzi
DMV
fai una domanda

DOMANDA/risposta

tutti
Gravatar
Domenico

Salve gentili dottori, vorrei farvi alcune domande. Ho una gattina di circa 5 mesi (vaccinata) e nel giardino di casa mia, ormai abitano stabilmente due gattini a cui do da mangiare, che hanno fatto amicizia con lei. Uno è poco più piccolo della mia, l'altro avrà un paio di mesi. Con questo gattino, la mia gatta gioca spesso e fanno la lotta, ma a volte sembrano un po' aggressivi tanto che il piccolo si lamenta e miagola forte, non so se sia per la differenza di "stazza" tra i due.
1) Quindi conviene separarli o lasciarli fare? Siccome normalmente si annusano e dormono vicini è evidente che non siano ostili tra loro.
2) Entrambi i gatti forse non stanno bene. Mangiano, sono molto attivi, però tutti e due hanno un occhio che lacrima lasciando un residuo e sembra un po' spento, e miagolano molto poco e in modo rauco. Può essere rinotracheite? In più, il grande di notte mostra una midriasi estremamente accentuata e sembra sempre molto timido e impaurito. Il piccolo invece si fa avvicinare e un po' accarezzare.
3) Considerando che il piccolo è più trattabile, è consigliabile infilarlo in un trasportino e portarlo dal veterinario?
4) Oggi ho visto con mia grande sorpresa che il piccolo faceva la pasta sul ventre dell'altro. E' normale, o frequente, questa cosa?
Mi scuso se mi sono dilungato troppo e vi ringrazio per la disponibilità, augurandovi una buona serata.

Aspesi
Dott. Alessandro Aspesi

Gentile Domenico,
cercheremo di risponderle il più esaurientemente possibile, magari per punti :)

1) Li lasci fare assolutamente, è un gioco normale: spesso i gatti attraverso il gioco decidono le scale gerarchiche..pur sembrando talvolta aggressivo le possiamo assicurare che la gatta più grande non farà mai nulla di serio a quello più piccolo!
2) Spesso i gattini non vaccini e randagi presentano queste problematiche: congiuntivite, raffreddore, rinotracheiti e piccoli problemi legati alla presenza di pasrassiti intestinali e virus comunemente presenti nell'ambiente (calicivirus, herpesvirus e altri)..
Il grande probabilmente è più selvatico e più impaurito al contatto con l'uomo rispetto a quello più piccino: motivo per cui presenta una midriasi più accentuata..quando sono spaventati l'adrenalina in corpo aumenta, e un sintomo visibile è proprio la "pupilla dilatata"
3) Noi consiglieremmo di portarli entrambi, per fargli fare una visita, fare una sevrminazione e un controllo di base (Anche per identificarne l'età)..un altro consiglio che le diamo è quello di testarli entrambi per la FIV e la FelV, in modo da assicurarsi che non l'abbiano contratta: sono malattie contagiose e mortali (per ulteriori chiarimenti http://mysocialpet.it/news/mostra/salute-e-benessere/LEUCEMIA-FELINA-FELV-CONOSCIAMO-QUESTA-PATOLOGIA-E-IMPARIAMO-A-PREVENIRLA#.UoJOJpFYyrI e http://mysocialpet.it/news/mostra/salute-e-benessere/HIV-FELINA-FIV-CONOSCERE-QUESTA-PATOLOGIA-E-IMPARARE-A-PREVENIRLA#.UmAD6ha05qM )
4) è un gestualità che comunica affetto e richiesta di protezione: sono "manovre" che i gatti in sintonia spesso fanno, è decisamente comune :)

Sperando di esserle stato di aiuto,
la inviatiamo a venire a trovarci quando vuole
Cordiali saluti!

Top