L'esperto Veterinario: domande e risposte

Se hai bisogno di informazioni sull'alimentazione, la cura e l'educazione del tuo amico a quattro zampe.

Ilaria Canzi
Ilaria Canzi
DMV
fai una domanda

DOMANDA/risposta

tutti
Gravatar
Emery

Sono la proprietaria di Lady, una cucciola di border collie di un anno. Purtroppo scopro giorno dopo giorno che non riesce ad abituarsi alla macchina. Quando la portiamo fuori con il mezzo è insofferente,patisce il caldo, anche d'inverno bisogna lasciarle il finestrino aperto, mugola in continuazione, insomma non si dà pace e, finchè sono brevi tragitti passi, ma come possiamo fare quando dovrà affrontare un lungo viaggio come una vacanza, per esempio? Posso darle un farmaco per tenerla calma o sedata per qualche ora, senza che abbia effetti collaterali dannosi? Grazie in anticipo.

Aspesi
Dott. Alessandro Aspesi

Buonasera Emery,

il problema della sua Lady è comune a molti altri cani. Spesso il cane vive con ansia il trasporto in macchina (ma anche in nave o in aereo). Esistono in commercio farmaci ad uso veterinario da somministrarsi sempre secondo prescrizione veterinaria (droperidolo, acepromazina) in grado di tranquillizzarla durante gli spostamenti senza grandi effetti collaterali. Mi sento inoltre di consigliarle di abituare con un po’di pazienza Lady alla macchina.

La faccia familiarizzare con la macchina quando è spenta, la faccia salire nel bagagliaio e/o sul sedile posteriore utilizzando giochi o piccoli bocconcini di cibo in modo che associ la macchina a qualcosa di piacevole.

Quando Lady si avvicinerà senza ansia alla macchina, perché associata a piacevoli ricordi, inizi con il chiudere le portiere sempre a macchina spenta e successivamente, se Lady non mostra comportamenti ansiosi, accenda la macchina stando ferma.

Infine abitui Lady a viaggi sempre un pochino più lunghi. Si ricordi che nei lunghi spostamenti è sempre bene prevedere qualche sosta per permettere a Lady di “sgranchirsi”, fare i bisogni e bere un pochino d’acqua. Faccia inoltre attenzione ad eventuali altri segni che possono indicare la presenza di “mal d’auto” quali una eccessiva salivazione o addirittura il vomito.  L’eventuale presenza del mal d’auto potrebbe esacerbare lo stato d’ansia che manifesta Lady durante gli spostamenti.

Le consiglio dunque di provare in primis con pazienza ad abbassare l’ansia da auto di Lady con il “gioco” e in caso di mancato o scarso miglioramento di parlare con il suo Veterinario di eventuali farmaci ad azione calmante.

Cordiali saluti e torni a trovarci quando vuole :)

Top