L'esperto Veterinario: domande e risposte

Se hai bisogno di informazioni sull'alimentazione, la cura e l'educazione del tuo amico a quattro zampe.

Ilaria Canzi
Ilaria Canzi
DMV
fai una domanda

DOMANDA/risposta

tutti
Gravatar
Eugenio

Buonasera, mi chiamo Eugenio e nella nostra famiglia dallo scorso novembre 2012 e' arrivato dalla Germania un Yorkshire Bwer terrier maschio. mia mogli Atsuko (giapponese) e mia figlia Theodora hanno deciso di castrarlo. Tutto questo per me e' un grande shock difficile da accettare. non iresco a convincermi dell'utilita. Mi date un aiuto con la vostra spiegazione per favore? Grazie e saluti Eugenio

Aspesi
Dott. Alessandro Aspesi

Buongiorno Eugenio,

dal punto di vista medico la sterilizzazione del cane maschio viene consigliata principalmente quando questo presenta dei comportamenti errati o pericolosi:

quando scappa di casa nel periodo del calore (col rischio che finisca sotto le macchine o che venga portato via), oppure quando è particolarmente agitato o è particolarmente aggressivo (sia con altri animali, sia con gli esseri umani)..

Ovviamente rimangono le indicazioni legate a traumi testicolari o scrotali,a neoformazioni tasticolari o scritali o a testicoli ritenuti (criptorchide)

In caso di un animale sano sia fisicamente che dal punto di vista comportamentale, la castrazione del cane maschio è una pura scelta del proprietario, ma dal punto di vista veterinario è assolutamente indifferente farlo o non farlo: non è maggiormente predisposto a patologie gravi in età avanzata (come molto autori e colleghi ad esempio indicano per la neoplasia mammaria della cagna e la mancata sterilizzazione) nè ad  null'altro di rilevante dal punto di vista medico.

Sperando di esserti stato di aiuto,

ti inviatiamo a venirci a trovare quando vuoi :)

Saluti!

Top