L'esperto Veterinario: domande e risposte

Se hai bisogno di informazioni sull'alimentazione, la cura e l'educazione del tuo amico a quattro zampe.

Ilaria Canzi
Ilaria Canzi
DMV
fai una domanda

DOMANDA/risposta

Gravatar
Ivana

Buonasera. La mia gatta di circa quattro anni presenta da circa tre mesi forfora prevalentemente sulla schiena e alla base della coda. Portata dal veterinario, segue da circa due mesi dieta monoproteica (Con prodotti Trainer)senza grossi risultati.
Qualche giorno fa il veterinario le ha fatto tutte le analisi del sangue ( in sedazione perchè la gatta dal veterinario è intrattabile) che sono risultate nella norma ad eccezione dei neutrofili un po' bassi (a questo proposito ha eseguito test FIV e FELV che è risultato negativo).
Mi ha consigliato di aggiungere al monoproteico, un cucchiaino di strutto di maiale...
E' stato secondo Lei trascurato qualche elemento?
Sono preoccupata perchè temo per la salute della mia gatta.
La ringrazio anticipatamente e le invio cordiali saluti.
Ivana

Canzi
Dott.sa Ilaria Canzi

Buongiorno,
Sarebbe importante eseguire anche dei trattamenti antiparassitari utilizzando prodotti spot on ad ampio spettro da applicare mensilmente sulla cute tra le scapole per escludere la componente parassitaria. Per la risposta alla dieta sono necessarie almeno 8 settimane e se non c'è nessuna variazione si può pensare di cambiare proteina o ricorrere ad un mangime ipoallergenico idrolizzato. Può aggiungere anche un integratore per cute e mantello e fare un ciclo di 60 giorni, come ribes pet perle o redonyl ultra. In ogni caso le consiglio di rivolgersi, visto che gli esami ematici sono nella norma, ad un dermatologo che effettuerà anche un esame del pelo (tricogramma) ed altri approfondimenti.
Cordiali saluti 

Top