L'esperto Veterinario: domande e risposte

Se hai bisogno di informazioni sull'alimentazione, la cura e l'educazione del tuo amico a quattro zampe.

Ilaria Canzi
Ilaria Canzi
DMV
Federica Tonali
Federica Tonali
DMV
Elena Sgamma
Elena Sgamma
DMV
fai una domanda

DOMANDA/risposta

gatti
Gravatar
Pamela

Salve a tutti, il mio gatto (Tommaso) ha 13 anni e e' FIV positivo. Recentemente i suoi esami del sangue hanno mostrato un bassissimo conteggio delle piastrine e nonostante una cura a base di vitamine B12 e K ed Epotin che dura ormai da oltre 3 settimane, la situazione non accenna a migliorare. Pesa pochissimo, appena 2,8 Kg e l'unica apparente perdita di sangue che ha e' a livello orale (stomatite) ma non si tratta di un'infezione grave, sebbene recidiva. Vivo all'estero e qui non esistono raffinati strumenti diagnostici, ne' farmaci veterinari. Al momento Tommaso riceve via iniezione sottocutanea 30 ml vit K, tutti i giorni, vitamina B12 (iniezione intramuscolare) 3 volte alla settimana, e 10 ml di Epotin (iniezione sottocutanea) a giorni alterni. Assume anche probiotici attraverso il cibo (Royal canin sensitivity control con aggiunta di pollo o manzo - aggiunta che abbassa i carboidrati presenti nelle bustine di Royal Canin che tengono si' sotto controllo le sue intolleranze, ma non aiutano la glicemia (Tommaso e' stato diabetico in passato). Ho ordinato dall'estero una polvere di enzimi pancreatici che dovrebbe arrivare tra qualche settimana. Voglio sapere se c'e' altro che posso fare per aiutare il mio gatto e se la terapia che stiamo facendo vi sembra sufficiente. Grazie in anticipo DI seguito riporto i dati delle ultime analisi del sangue:
RBC 4.27 M/μL 5.00 – 10.00 LOW
HCT 20.4% 30.0 - 45.0 LOW
HGB 6.3 g/dL 9.0 – 15.1 LOW
MCV 47.8 fL 41.0 – 58.0 NORMAL
MCH 14.7 pg 12.0 – 20.0 NORMAL
MCHC 30.8 g/dL 29.0 – 37.5 NORMAL
RDW 20.0% 17.3 – 22.0 NORMAL
%RETIC 1.2%
RETIC 52.2 K/μL 3.0 – 50.0 HIGH
WBC 2.06 K/μL 5.50 – 19.50 LOW
%NEU 66.4%
%LYM 13.8%
%MONO 11.5%
%EOS 6.3%

Canzi
Dott.sa Ilaria Canzi

Buongiorno, 
Per esprimere un parere sarebbe necessario visitare il suo gatto e approfondire gli esami con un biochimico completo e lettura dello striscio ematico per cercare di arrivare alla diagnosi ed impostare una corretta terapia.
Cordiali saluti 

Top