L'esperto Veterinario: domande e risposte

Se hai bisogno di informazioni sull'alimentazione, la cura e l'educazione del tuo amico a quattro zampe.

Ilaria Canzi
Ilaria Canzi
DMV
Federica Tonali
Federica Tonali
DMV
Elena Sgamma
Elena Sgamma
DMV
fai una domanda

DOMANDA/risposta

Gravatar
Chiara

Buonasera,
La mia gatta, di età imprecisata (l'ho salvata due anni fa ed era già adulta), da maggio soffre di starnuti molto forti e scolo oculare da un occhio solo. Dopo terapia a base di Theo Durr e Deltacortene la situazione è peggiorata e una rx ha evidenziato una bronchite, trattata con Baytril e Onsior. Dopo 3 settimane di trattamento la gatta presenta ancora starnuti continui e scolo nasale (non più oculare). Non so cosa fare e i veterinari mi consigliano una rinoscopia. Trattandosi di un esame invasivo, mi chiedevo se si può evitare e se ci sono altri accertamenti da fare prima. La gatta anche dopo la sterilizzazione non è stata bene e temo una nuova anestesia totale. Cosa potete consigliarmi? Di cosa potrebbe trattarsi?

Tonali
Dott.sa Federica Tonali

Salve, potrebbe provare a tamponare eseguendo aerosol ma unica diagnostica da eseguire oltre a quelle giá fatte é,come le dicono i colleghi, una rinoscopia.
Cordiali saluti

Top