L'esperto Veterinario: domande e risposte

Se hai bisogno di informazioni sull'alimentazione, la cura e l'educazione del tuo amico a quattro zampe.

Ilaria Canzi
Ilaria Canzi
DMV
fai una domanda

DOMANDA/risposta

Gravatar
Chiara

Salve, ho due gatte giovani ... Bolla 1 anno e mezzo e Hope di 7 mesi. Ho un forte legame con entrambe ma in particolare con Bolla. E' sempre stata una micia diffidente e terrorizzata, quando l'ho portata a casa dal gattile aveva sei mesi e abbiamo fatto fatica a prendere confidenza. Oggi pero' Bolla e' legata a me in maniera quasi morbosa. Quando sono a casa non si stacca da me un attimo, e se sono presa magari con le faccende di casa, inizia a piangere e cercarmi così tanto che devo smettere per prenderla in braccio e coccolarla. Ovunque mi sieda un attimo e' per lei momento di coccole, divano o water non fa differenza. La notte ha sempre dormito con me, ma non le basta stare ai piedi, mi si deve coricare di fianco e sentire il contatto, oltretutto si addormenta solo dopo aver ciucciato un braccialettino che porto al polso. Da qualche settimana, il mio ragazzo si e' trasferito da me, devo ammettere che Bolla sta iniziando a fidarsi anche di lui, certo non gli salta al collo ma almeno non si nasconde :) il problema e' la notte... Come posso farle perdere il vizio di dormirmi di fianco? Non stiamo praticamente dormendo da giorni. Lei salta sul letto per venire da me, pero' appena percepisce la presenza del mio ragazzo si blocca e scende. Il problema e' che lo fa tutta la notte e salta sul letto proprio dalla parte di lui, che ovviamente si sveglia di soprassalto. Ho provato a metterla io in fondo al letto e coccolarla ma non sente ragione. Resta agitata e nervosa tutta la notte. Vivo in un open space e non ho porte per chiuderla fuori. C'e' qualcosa che posso fare per non traumatizzarla?

Aspesi
Dott. Alessandro Aspesi

Buongiorno Chiara,
la problematica che ci ha comunicato è di difficle risoluzione purtroppo: in una situaizone differente il nostro consiglio sarebbe stato quello di abituare l'animale a dormire lontano dalla camera da letto (indicazione valida in ogni caso :) ), attraverso l'impedimento fisico di raggiungere la stanza, chiudendo semplicemente la porta.
Siccome ci sembra di aver capito che questo non è possibile, abitando in un openspace, il nostro consiglio è quello di rivolgersi al più presto ad un medico veterinario specializzato in comportamento,per poter affrontare nel migliore dei modi e nei tempi più brevi possibili questo disagio.
La consigliamo di non sottovalutare la cosa, specialmente per il suo benessere e quello del suo fidanzato.
Ci spiace non poterla aiutare ulteriormente, ma , in questo caso, è fondamentale raccogliere una precisa e corretta anamnesi ambientale, che può avvenire solo tramite visita a casa.
Torni a trovarci quando vuole
Cordiali saluti :)

Top