L'esperto Veterinario: domande e risposte

Se hai bisogno di informazioni sull'alimentazione, la cura e l'educazione del tuo amico a quattro zampe.

Ilaria Canzi
Ilaria Canzi
DMV
Federica Tonali
Federica Tonali
DMV
Elena Sgamma
Elena Sgamma
DMV
fai una domanda

DOMANDA/risposta

Gravatar
Silvia

Siamo in affitto in un’appartamento con giardino nel quale “abita” un gatto dapprima che noi arrivassimo... come l’inquilino precedente anche noi gli diamo da mangiare, lo facciamo entrare in casa quando vuole dormire tranquillo o stare al calduccio... nel tempo però mi sono accorta che ogni tanto ha meno pelo vicino alle orecchie e probabilmente deve essere rogna perché mi ha fatto venire delle macchie e il dottore ha detto che probabilmente è quello... per ora ho risolto curandomi e evitando che salga sul divano, però non so cosa fare col gatto... ha più di 10 anni e pur venendo a mangiare e dormire non è abituato alla vita domestica nn so come prenderebbe il fatto di essere messo in un trasportino e portato dal veterinario... poi se riuscissi a portarlo dal veterinario serve curarlo se comunque vive per strada o è inutile? Me lo chiedo anche perché sto valutando di prendere un cane e nn vorrei si ammalasse anche lui interagendo col gatto... grazie dell’aiuto

Canzi
Dott.sa Ilaria Canzi

Buongiorno,
Sì è assolutamente necessario curarlo, prima di tutto andrebbe stabilito se si tratta davvero di rogna oppure di micosi in modo da poter impostare una corretta terapia. Per farlo è necessaria una visita clinica e approfondimenti e se per voi è difficile metterlo nel trasportino potete chiedere se il vostro curante effettua visite a domicilio. Nel frattempo potrebbe essere utile applicare sulla cute tra le scapole un antiparassitario ad ampio spettro d'azione come per esempio il broadline 1 volta ogni 4 settimane per tutto l'anno.
Cordiali saluti 

 

Top