L'esperto Veterinario: domande e risposte

Se hai bisogno di informazioni sull'alimentazione, la cura e l'educazione del tuo amico a quattro zampe.

Elena Sgamma
Elena Sgamma
DMV
Antonio Frisone
Antonio Frisone
DMV
Cristina Oberti
Cristina Oberti
DMV
fai una domanda

DOMANDA/risposta

Gravatar
Valentina

Il mio gatto ha un po' il muso gonfio accanto al naso a destra. Mangia e ha voglia di giocare. Da un po' perde anche il pelo sulla pancia, ma non mi sono mai preoccupata perché mi han detto che può essere lo stress. Non mi pare di vederlo sofferente, anzi. Vive in casa, esce solo sul balcone. Come posso fargli sgonfiare il musetto?i devo preoccupare? Grazie

Oberti
Dott.sa Cristina Oberti

Buonasera,
il gonfiore può essere secondario a diversi fattori come una reazione allergica (a un farmaco, a un vaccino, a una pianta ecc) o una puntura di insetto. Tendenzialmente nell'arco di 1-2 giorni dovrebbe gradualmente rientrare. Se però persiste o peggiora con coinvolgimento di un'area più diffusa del muso o del corpo o comparsa di altri sintomi (abbattimento, disappetenza/inappetenza, vomito/diarrea, prurito, perdita di pelo ecc) lo porti dal suo veterinario curante per una visita completa e una terapia mirata. In merito alla perdita di pelo può essere secondaria a stress (alcuni gatti sono molto sensibili anche a minimi cambiamenti ambientali e, anche se non appaiono sofferenti, presentano manifestazioni di stress di varia natura) ma anche a micosi, infestazione da pulci, allergia (alimentare, ambientale, da morso di pulce, atopica) o endocrinopatie. Le consiglierei di portare il suo gatto dal suo medico veterinario curante o eventualmente da un veterinario dermatologo in modo che possa giungere a una diagnosi accurata e risolvere la sintomatologia riferita.

Cordiali saluti

Top