L'esperto Veterinario: domande e risposte

Se hai bisogno di informazioni sull'alimentazione, la cura e l'educazione del tuo amico a quattro zampe.

Ilaria Canzi
Ilaria Canzi
DMV
Federica Tonali
Federica Tonali
DMV
Elena Sgamma
Elena Sgamma
DMV
fai una domanda

DOMANDA/risposta

Gravatar
Imma

Salve, gentilmente volevo un parere. La mia gatta di un anno inizia a fare capricci con l'alimentazione. Lei mangia i croccantini della royal per i gatti sterilizzati e l'umido. Dapprima le davo l'umido casalingo, manzo e maiale dato che ha avuto una dermatite cutanea che dietro iniezione di cortisone è andata via. La gatta è una trovatella, trovata in un bidone dell'umiido in strada tra feci e sporcizia. Aveva anche la micosi. Il tutto è stato curato ma, mi è stato consigliato di evitare di darle pollo e tacchino. Il problema è che lei, l'umido casalingo non vuole più mangiarlo, il pesce idem, lo lascia nella ciotola tutto il giorno ed anche se insisto il giorno successivo, idem, devo solo buttarlo. Ho provato con umido monoproteico, bio dell'almo nature, ma anche questo, mangia solo al gusto di manzo e per l'appunto pollo o tacchino. Lei pensa che dandole almeno il tacchino, anche fresco, io rischierei di fomentare la dermatite per le proteine che contiene e che mi è stato detto, potrebbero incidere negativamente sui gatti che sono stati colpiti da dermatite? o la dermatite è a se stante dal cibo, provocata dalla sua situazione in cui è stata trovata da cucciola? Grazie mille

Canzi
Dott.sa Ilaria Canzi

Buongiorno, 
Può provare a reintrodurre il tacchino e il pollo come alimentazione casalinga o commerciale e vedere se si ripresenta la dermatite. Se dovesse succedere basterà eliminarle definitivamente dall’alimentazione del suo gatto e optare per altre proteine, se invece la dermatite non si dovesse piú ripresentare può reintrodurli senza problemi. 
Cordiali saluti 

Top