L'esperto Veterinario: domande e risposte

Se hai bisogno di informazioni sull'alimentazione, la cura e l'educazione del tuo amico a quattro zampe.

Ilaria Canzi
Ilaria Canzi
DMV
fai una domanda

DOMANDA/risposta

Gravatar
Monica

Salve, ho un gatto maschio sterilizzato di quasi 8 anni e l ho sempre alimentato con crocchette per gatti neutered male di una nota marca e più di un anno fa ha avuto lievi problemi di calcoli di ossalato risolti con alimentazione urinary. Ho cambiato crocchette e sto dando crocchette del tipo Low grain ma con alta percentuale di proteine buone di carne fresca e disidratata. Ho letto però che fanno male ai reni mentre d'altro canto anche i carboidrati non servono ai gatti e fanno ingrassare con farine di dubbia qualità. Dunque la mia domanda è se faccio un danno ai reni del gatto sterilizzato dandogli questo tipo di crocchette con ceneri 8.30 % e proteine 38% e e sono disperatamente alla ricerca di un buon prodotto equilibrato. La ringrazio per l attenzione
Monica R.

Aspesi
Dott. Alessandro Aspesi

Buongiorno Monica,
i gatti sono carnivori obbligati: questo significa che hanno necessità di un elevanto contenuto proteico nella loro alimentazione; contenuto proteico che deve essere di orgine strettamente animale con alto valore biologico.
A differenza del cane e dell'uomo, che riescono a metabolizzare in maniera ottimale anche le proteine di origine vegetale, il gatto non è in grado: un alimentazione a crocchette con fonti proteiche di orgine vegetale possono portare il gatto a sviluppare carenze amminoacidiche (come nel caso della Taurina).
Dall'altro lato è corretto trovare un alimentazione a basso contenuto di carboidrati (low grain, o grain free).
Quindi, quello che ci sentiamo di consigliarle, alla luce degli studi clinici più aggiornati, è quello di alimentare il suo animale con del mangime secco e umido (sono importanti entrambi), a basso contenuto di carboidrati e a alto contenuto di proteine di origine animale.
Torni a trovarci quando vuole :)
Cordiali Saluti
 

Top