L'esperto Veterinario: domande e risposte

Se hai bisogno di informazioni sull'alimentazione, la cura e l'educazione del tuo amico a quattro zampe.

Ilaria Canzi
Ilaria Canzi
DMV
Federica Tonali
Federica Tonali
DMV
Elena Sgamma
Elena Sgamma
DMV
fai una domanda

DOMANDA/risposta

Gravatar
Mauro

Buongiorno dopo aver ritirato gli esami dell’urina fatti Al mio meticcio di 5 anni, sono stati trovati cristalli di cistina.
Volevo avere un vostro parere sulla patologia e se questi potranno essere espulsi da soli. Al momento gli sto somministrando acqua minerale e nn più quella del rubinetto.grazie

Tonali
Dott.sa Federica Tonali

Buongiorno, l’urolitiasi da cistina si sviluppa perché quest’ultima è disponibile soltanto moderatamente a pH urinario di 5,5-7,0 è quindi necessaria una dieta specifica e aiutare ad aumentare la diuresi.
La modificazione della dieta può ridurre l’assorbimento intestinale e l’escrezione urinaria dei cristalloidi e può anche modulare il pH dell’urina. Possono anche essere associati farmaci per alcalinizzare le urine e riportarle a un pH standard.
Perfetto cambiare acqua del rubinetto con acqua minerale naturale, chieda nache al suo medico veterinario il tipo di dieta da somministrare al suo cane.
Per i tipi di calcoli che non sono suscettibili alla dissoluzione medica o che rispondono male a questo tipo di trattamento e che risultano troppo grandi per essere eliminati naturalmente attraverso l’uretra, oppure per quelli che stanno causando un’ostruzione urinaria, è indicata la chirurgia. 
Cordiali saluti 

Top