L'esperto Veterinario: domande e risposte

Se hai bisogno di informazioni sull'alimentazione, la cura e l'educazione del tuo amico a quattro zampe.

Ilaria Canzi
Ilaria Canzi
DMV
Federica Tonali
Federica Tonali
DMV
Elena Sgamma
Elena Sgamma
DMV
fai una domanda

DOMANDA/risposta

cani
Gravatar
Alessia

Buonasera,
Alla mia cagnolina di 3 anni quando aveva pochi mesi fu diagnosticato uno shunt portosistemico e fu operata. Il fegato è cresciuto, non completamente ma ci hanno detto che ha raggiunto comunque una dimensione accettabile per una vita normale. Ogni 6 mesi facciamo le analisi del sangue per verificare che tutto sia ok. Le analisi fatte prima di Natale hanno mostrato un valore molto alto delle transaminasi. È stata fatta un’ecografia dalla quale non si evincono masse, lesioni e nulla. Sono state ripetute le analisi dopo 10 giorni e i valori stavano rientrando. I primi di Gennaio le abbiamo fatte nuovamente e le transaminasi sono di nuovo altissime. I veterinari vorrebbero fare una biopsia al fegato ma sorge il problema con l’anestesia essendo proprio il fegato l’organo interessato. Quale potrebbe essere il problema? La biopsia è il prossimo step per cercare di individuarlo? Grazie mille

Canzi
Dott.sa Ilaria Canzi

Buongiorno,
Sono d'accordo con i colleghi nel consigliarle di effettuare una biopsia epatica per arrivare alla diagnosi.
Cordiali saluti 

Top