L'esperto Veterinario: domande e risposte

Se hai bisogno di informazioni sull'alimentazione, la cura e l'educazione del tuo amico a quattro zampe.

Ilaria Canzi
Ilaria Canzi
DMV
Federica Tonali
Federica Tonali
DMV
Elena Sgamma
Elena Sgamma
DMV
fai una domanda

DOMANDA/risposta

Gravatar
Angelica

Anzitutto grazie per le eventuali risposte. Scrivo perché sono molto preoccupata. Venerdì scorso mi reco dalla mia veterinaria per una piodermite sulla coda. Fa un'iniezione di cortisone(2ml per 30kgdi cane). Fatto sta che la sera siamo corsi al pronto soccorso. Uno respirava male. Il veterinario diagnostica un'aritmia e dice essere causa del cortisone. Gli fa una flebo di liquidi e non so cosa altro. Il battito rientra. Afferma,inoltre,che il cortisone può provocare danni permanenti al cuore. Lo stesso,il giorno successivo,viene a casa a fare una visita al cane. Il battito risulta regolare ed il respiro ancora un po' affannoso. Associa la cosa al cortisone. A distanza di giorni il battito risulta essere a riposo intorni ai 60al minuto e gli atti respiratori 20-22. Credo sia normale. La mia veterinaria ritiene sia impossibile che l aritmia sia da associare al cortisone piuttosto ad un colpo di calore e al dolore alla coda(il cane non riusciva neanche a camminare). Entrambi i veterinari sconsigliano una visita dal cardiologo. Io non ci ho capito niente ma la visita vorrei farla in ogni caso così da togliermi ogni dubbio...

Canzi
Dott.sa Ilaria Canzi

Buongiorno, 
se è stata riscontrata un aritmia le consiglio di far effettuare al suo cane una visita cardiologica, come aveva correttamente pensato anche lei.
Cordiali saluti 

Top