Vomito

05/08/2015
Vomito

​Vomito

Il vomito è una rapida espulsione dalla bocca di materiale proveniente dallo stomaco e dall’intestino del cane. Vede coinvolti l’apparato gastro-enterico, il sistema muscolo-scheletrico (diaframma/muscoli addominali) e il sistema nervoso centrale.
Si può dividere in tre fasi: nausea, conati e vomito. Segni anticipatori sono ipersalivazione, ansia e aumento della frequenza respiratoria. Sono diverse le patologie che annoverano il vomito tra i sintomi: gastriti, gastroenteriti, pancreatiti, ma anche diabete, problemi epatici, setticemie, uremia, tossinfezioni batteriche, ingestione di varie sostanze tossiche, edema o tumori del sistema nervoso centrale. Può comparire anche quando il cane ha paura, dolore e stress acuto e nei casi di cinetosi (mal d’auto).

In caso di vomito, il proprietario si recherà dal veterinario portando eventualmente il materiale emesso, così sarà possibile stabilire se è alimento digerito (vomito) o indigerito (rigurgito) oppure dovrà indicare le caratteristiche del materiale vomitato (se c’è solo saliva oppure sangue, bile, addirittura sassi ecc.). E’ utile specificare se è accaduto dopo attività fisica, se per caso il cane ha preso freddo, se è la prima volta che accade… Tutte queste informazioni saranno preziose per arrivare a una diagnosi più accurata da parte del veterinario.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Si ringrazia per i contenuti Giunti Editore - De Vecchi

Comments powered by Disqus
Top