Acanthosis nigrigans

03/08/2015
Acanthosis Nigrigans

Acanthosis Nigrigans

L’Acanthosis nigrigans è una patologia a carico della cute del cane (dermopatia), caratterizzata da un ispessimento cutaneo. L’iperpigmentazione, con conseguente annerimento della pelle, è associata ad alopecia che parte dall’ascella e si estende alle zampe, ai fianchi e al petto, e può essere anche accompagnata anche da seborrea e prurito.
Vi sono razze predisposte quali, per esempio, il bassotto nel quale già a 6 mesi di età può comparire.
L’Acanthosis nigrigans  può comparire in seguito a un continuo sfregamento della cute in concomitanza con l’obesità oppure può avere un’origine allergica o alterazioni ormonali (della tiroide, delle ghiandole surrenali o dei testicoli/ovaie).
 
La terapia per questa malattia dipende dalle cause, sicuramente nei soggetti obesi si può correggere la dieta e occorrerà curare l’igiene della cute per ridurre la seborrea.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Si ringrazia per i contenuti Giunti Editore - De Vecchi

Comments powered by Disqus
Top