Terrier boemo

20/10/2014
Terrier boemo
ORIGINI
È il risultato dell’incrocio tra Sealyham e Scottish terrier. L’allevamento ebbe inizio nei pressi di Praga nel 1949, a opera di Frantisèk Horâk di Klânovice. Nel 1959 la razza debuttò in esposizione con il nome di Terrier ceco (Cesky teriér). Il riconoscimento da parte della FCI avvenne nel 1963.

ASPETTO E CARATTERISTICHE
È un cane basso sulle zampe, ben costruito, muscoloso e con pelo lungo, iscrivibile in un rettangolo. Gli occhi sono di grandezza media, con espressione bonaria. Sono ben coperti da pelo che ricade in avanti, di colore marrone scuro nei soggetti a manto grigio blu e marrone chiaro nei soggetti marroni. Le orecchie sono di lunghezza media, attaccate relativamente alte, ben aderenti alle guance. La coda, attaccata bassa, è relativamente spessa: la lunghezza ideale va da 18 a 20 cm. A riposo pende oppure presenta una leggera curvatura verso l’alto all’estremità. In attività è portata orizzontalmente o più in alto, a forma di sciabola. Pelo: lungo, fine ma solido, leggermente ondulato, con riflessi setosi, ma non troppo abbondante. Colore: grigio blu (alla nascita i cuccioli sono neri) e marrone chiaro (alla nascita i cuccioli sono marrone scuro). Taglia: 25-32 cm. Maschi, ideale 29 cm; femmine, ideale 27 cm.

ATTITUDINI
Nato per cacciare animali selvatici in tana, e in particolar modo per dare la caccia ai topi, oggi è quasi esclusivamente un cane da compagnia e da show. Molto tranquillo per essere un Terrier, dolce e gioioso, adatto anche ai bambini, è facile da educare. Verso gli estranei si dimostra piuttosto riservato, ma non è mai aggressivo.

NOTE
Il mantello va toelettato a forbice, evidenziando la barba e le sopracciglia.

FCI 246 Gruppo 3

Cesky teriér, Terrier tchèque, Tschechischer Terrier, Cesky terrier, Terrier checo

Nazionalità: Repubblica ceca

Sezione: 2 Terrier di taglia piccola

RIPRODUZIONE RISERVATA

Si ringrazia per i contenuti Giunti Editore - De Vecchi

Comments powered by Disqus
Top