Segugio ellenico

20/10/2014
Segugio ellenico
ORIGINI
È una razza autoctona greca, sicuramente antichissima, ma non si ha alcuna notizia certa sulle sue origini. Si presume che abbia antenati in comune con il Segugio italiano.

ASPETTO E CARATTERISTICHE
È un cane di proporzioni medie, forte, vigoroso, vivace e sagace. Gli occhi, di grandezza normale, non sono infossati né prominenti. L’iride è di colore marrone scuro. L’espressione è viva e intelligente. Le orecchie sono di lunghezza media (circa la metà della lunghezza della testa), attaccate alte, al di sopra dell’arcata zigomatica. Sono piatte, arrotondate all’estremità inferiore, cadenti verticalmente. La coda è abbastanza corta e viene portata a sciabola. Pelo: raso, folto, un poco duro, bene unito e aderente al corpo. Colore: nerofocato. Una piccola macchia bianca sul petto è tollerata. Le mucose visibili, il tartufo e le unghie sono neri. Taglia: maschi 47-55 cm; femmine 45-53 cm.

ATTITUDINI
È un Segugio di odorato molto fine e di grande resistenza, attivo nella caccia sia da solo sia in gruppo; si muove perfettamente su tutti i terreni di pianura o di montagna, compresi quelli più rocciosi e impraticabili. Viene usato per la caccia a qualsiasi tipo di selvaggina. In famiglia è molto attivo e allegro, dolce e affettuoso; amante dei bambini, gioca volentieri con loro.

NOTE
È noto per la sua voce particolarmente armoniosa.

FCI 214 Gruppo 6

Hellinikos ichnilatis, Chien courant grec, Griechischer Laufhund, Hellenic hound,
Sabueso helénico

Nazionalità: Grecia

Sezione: 1 Segugi Sottosezione: 2 Taglia media

RIPRODUZIONE RISERVATA

Si ringrazia per i contenuti Giunti Editore - De Vecchi

Comments powered by Disqus
Top