Segugio austriaco nerofocato

20/10/2014
Segugio austriaco nerofocato
ORIGINI
È considerato un discendente dei Bracchi celtici. Come per tutte le razze di antica origine, non vi sono prove della sua provenienza antecedenti il XIX secolo. Ciò è dovuto al fatto che prima di quell’epoca l’allevamento non era regolamentato.

ASPETTO E CARATTERISTICHE
È un cane di taglia media e di costituzione solida, allungata ed elastica. La testa presenta cranio largo, regione occipitale debolmente marcata e stop ben marcato. Gli occhi sono limpidi, di colore marrone scuro, senza congiuntiva rossa visibile all’angolo dell’occhio. Le orecchie sono di lunghezza media, non troppo larghe, attaccate alte, arrotondate all’estremità, pendenti piatte contro la guancia. La coda, lunga, si restringe progressivamente; è portata leggermente ricurva, pendente a riposo. Nella faccia inferiore il pelo forma una spazzola non troppo dura. Pelo: liscio, ben coricato, denso, serrato, con riflesso setoso, lungo circa 2 cm. Colore: nero con poche macchie focate nettamente delimitate di colore da fulvo chiaro a scuro. Devono essere presenti due macchie focate sotto gli occhi. Taglia: maschi 50-56 cm; femmine 48-54 cm.

ATTITUDINI
Grazie alle sue particolare attitudini sia per il lavoro in alta montagna sia per quello in pianura, è molto apprezzato come segugio e come cane per pista di sangue. Fine di naso, segue soprattutto la pista della lepre con grande sicurezza. Il carattere è vivace e attento, riservato, ma amichevole e senza traccia di timidezza.

NOTE
È un cane molto emotivo, che “sente” particolarmente lo stato d’animo del padrone.

FCI 63 Gruppo 6

Österreichische Glatthaarige Bracke (Brandlbracke), Brachet autrichien noir et feu, Austrian black and tan hound, Sabueso austriaco negro y fuego

Nazionalità: Austria

Sezione: 1 Segugi
Sottosezione: 2 Taglia media

RIPRODUZIONE RISERVATA

Si ringrazia per i contenuti Giunti Editore - De Vecchi

Comments powered by Disqus
Top