Mudi

20/10/2014
Mudi
ORIGINI
Pare che la razza si sia formata spontaneamente in Ungheria tra il XIX e il XX secolo, e sia stata poi perpetuata dai pastori che la apprezzarono subito per il suo naturale ardimento a protezione del bestiame.

ASPETTO E CARATTERISTICHE
È un cane da pastore di media taglia, dotato di temperamento vigoroso che si riflette nel movimento vivace e ampio, a tutte le andature. La testa è allungata e stretta. Gli occhi sono un poco obliqui, ovali, con bordi delle palpebre aderenti, di colore bruno scuro. Le orecchie sono collocate in alto, erette, appuntite, a forma di “V”. I movimenti delle orecchie sono vivaci. La radice della coda è collocata a metà altezza: la coda è diretta verso il basso. Pelo: varia a seconda delle regioni. Testa e arti sono coperti da pelo raso, dritto e liscio. Sulle altre parti del corpo si trova pelo di lunghezza compresa fra 5 e 7 cm, spesso, ondulato e lucente. Il sottopelo è disposto a spirali e strisce. Colore: nero lucente o bianco, ma vi sono anche manti bianchi striati di nero o neri striati di bianco, con macchie di grandezza media e distribuite uniformemente. Taglia: 35-47 cm.

ATTITUDINI
È un cane docile e facile da addestrare. Per natura molto coraggioso, si presta a essere impiegato per la caccia al cinghiale. È di indole molto sveglia e risulta adatto per la guardia. È diffuso pure come cane da compagnia, grazie al mantello corto particolarmente apprezzato se vive in appartamento.

NOTE
Il pelo contiene molto pigmento rispetto a quello di altre razze. Le superfici libere della pelle sono esclusivamente nere, mentre i cuscinetti e le unghie sono grigio ardesia.

FCI 238 Gruppo 1

Nazionalità: Ungheria

Sezione: 1 Cani da pastore Varietà: a) fulvo; b) nero; c) blu; d) cenere; e) marrone; f) bianco

RIPRODUZIONE RISERVATA

Si ringrazia per i contenuti Giunti Editore - De Vecchi

Comments powered by Disqus
Top