Iceland dog

20/10/2014
Iceland dog
ORIGINI
È una razza antichissima: scheletri di cani risalenti all’Età della pietra, trovati in Danimarca, Svezia e Norvegia, mostrano enormi somiglianze con l’attuale Iceland dog.

ASPETTO E CARATTERISTICHE
Con le sue orecchie dritte e la coda arrotolata, questo cane è rappresentante tipico degli Spitz nordici. Visto di profilo presenta una sezione rettangolare, pertanto è più lungo che alto. Gli occhi sono di grandezza media, a forma di mandorla. Il colore è scuro, ma possono essere più chiari in funzione del colore del manto. In ogni caso non è ammesso il giallo. L’espressione è viva, intelligente e senza paura. Le orecchie sono fermamente dritte, triangolari, larghe alla base, molto mobili, reagiscono immediatamente a qualsiasi rumore. La coda, attaccata alta, viene portata arrotolata ed è molto ricca di pelo. Pelo: la razza presenta due varietà di pelo: a) pelo di copertura di lunghezza media, con sottopelo spesso e dolce; b) pelo di copertura di buona lunghezza con sottopelo spesso e dolce. Corto sulla testa e le facce anteriore degli arti, ma lungo dietro le orecchie, sul collo, il petto, le natiche, le cosce e la faccia posteriore degli anteriori. Pelo della coda molto folto. Colore: sono ammessi tutti i colori, ma si preferisce che predomini un colore solo. Taglia: maschi 42-48 cm; femmine 38-44 cm.

ATTITUDINI
È un cane con forte istinto per la guida del gregge, non attirato dalla caccia. È anche un eccellente cane da guardia, ma senza cattiveria: il suo carattere è allegro, vivace, amabile, curioso e coraggioso.

NOTE
L’espressione del muso ricorda un sorriso che esprime la sua gioia di vivere.

FCI 289 Gruppo 5

Islenskur fjárhundur, Chien de berger islandais, Islandhund, Icelandic sheepdog, Perro de pastor islandés, Cane da pastore di Islanda

Nazionalità: Islanda

Sezione: 3 Cani nordici da guardia e da pastore

RIPRODUZIONE RISERVATA

Si ringrazia per i contenuti Giunti Editore - De Vecchi

Comments powered by Disqus
Top