Griffone di bruxelles

20/10/2014
Griffone di bruxelles
ORIGINI
Anche questo piccolo cane a pelo duro sembra derivare da selezioni e incroci con Yorkshire, Affenpinscher, Schnauzer nano e Carlino e come il Griffone belga, suo stretto “parente”, è stato ritratto come cane da compagnia in tele del XVII secolo.

ASPETTO E CARATTERISTICHE
Intelligente, vivace e robusto, il Griffone di Bruxelles è un piccolo cane dalla struttura compatta. Ha la testa larga e arrotondata con occhi grandi e rotondi, distanziati e sporgenti, che contribuiscono a renderlo accattivante. Gli occhi, il tartufo, le guance e il mento sono contornati da peli duri e arruffati che caratterizzano la razza. Le orecchie sono ben erette, tagliate a punta. La coda è portata alta, tagliata ai due terzi. Pelo: duro, arruffato, semi-lungo e folto. Colore: rosso; tollerato il nero sui baffi e sul mento. Taglia: lo standard non indica l’altezza al garrese ma il peso, distinguendo due varietà: taglia grande, 5 kg al massimo, e taglia piccola, 3 kg al massimo.

ATTITUDINI
Vivace e curioso, il Griffone di Bruxelles è esclusivamente un cane da compagnia. Allegro e divertente, ha uno spiccato senso dell’umorismo, ama molto il suo padrone e partecipa attivamente alla vita della famiglia, pur non essendo un cane particolarmente adatto per i bambini.

NOTE
Il Griffone di Bruxelles differisce dal Griffone belga unicamente per il colore.

FCI 80 Gruppo 9

Griffon bruxellois, Brüsseler Griffon, Brussels griffon, Grifón de Bruselas

Nazionalità: Belgio

Sezione: 3 Cani belgi di piccola taglia
Sottosezione: 1 Tipo Griffoni

RIPRODUZIONE RISERVATA

Si ringrazia per i contenuti Giunti Editore - De Vecchi

Comments powered by Disqus
Top