Francais tricolore

20/10/2014
Francais tricolore
ORIGINI
Di recente creazione (1957), proviene dall’incrocio dell’Anglofrançais tricolore con il Poitevin, il Billy e forse il Bleu de Gascogne. Lo standard è del 1965.

ASPETTO E CARATTERISTICHE
È cane di classe, elegante, di buona costituzione, muscoloso. La testa non è troppo imponente, ma piuttosto allungata; la protuberanza occipitale è marcata Gli occhi sono grandi e bruni, talvolta cerchiati di nero. Lo sguardo è intelligente. Le orecchie sono più larghe di quelle del Poitevin, attaccate all’altezza dell’occhio, leggermente girate in avanti, non troppo soffici; se tirate in avanti è preferibile che raggiungano la base del musello, ma sono accettate anche due dita in meno. La coda è piuttosto lunga, portata alta e con eleganza. Pelo: raso e piuttosto fine. Colore: tricolore, a mantello più o meno esteso. Focature di preferenza rosso vivo, che può arrivare fino al cuoio. Macchie scure sugli occhi sulle guance, così come macchiettature blu o fuoco sugli arti e sul corpo sono da evitare. Taglia: maschi: 62-72 cm, femmine 60-68 cm.

ATTITUDINI
Cane da muta per selvaggina di grande taglia, è un Segugio polivalente, attivo e resistente, di grande naso. Lavoratore instancabile, utilizzato soprattutto per la caccia al cervo, è fiero e coraggioso sul lavoro, ma dolce e amichevole in famiglia. Di carattere indipendente, non è facilissimo da addestrare (specie al richiamo, perché il suo istinto venatorio è altissimo), ma è tranquillo e buono anche con i bambini. Come tutti i Segugi necessita di molto esercizio fisico.

NOTE
È una razza rara e poco conosciuta al di fuori dei confini francesi.

FCI 219 Gruppo 6

Französischer Dreifarbiger Laufhund, French tricolour hound, Sabueso francés tricolor

Nazionalità: Francia

Sezione: 1 Segugi
Sottosezione: 1 Taglia grande

RIPRODUZIONE RISERVATA

Si ringrazia per i contenuti Giunti Editore - De Vecchi

Comments powered by Disqus
Top